Noi non ci saremo – “mistero svelato”

 

[clicca sull’immagine per ingrandire]

 

? trascorso qualche tempo da quando abbiamo sfogliato per l?ultima volta queste pagine. Non che le cose siano cambiate da allora! Questo ? certo… la solita routine: il lavoro, lo studio le vacanze? qualche evento potrebbe averci anche fatto distrarre dal nostro sicuro cammino ma niente di strano, niente che in un modo o nell?altro non rientri in quello che potrebbe essere un pi? vasto progetto di normalit?. Normalit?, banalit?? il passo ? breve! Non sapremo mai con esattezza se siamo da una parte o dall?altra. La banalit? ? il surrogato della felicit?. Ci si pu? illudere di essere felici dietro una banalit? travestita da normalit?: un normale dibattito diventa cos? un banale articolo che si sfoglia con noncuranza su un felice giornale seduti al solito bar a rimuginare sul solito discorso e cos?, senza accorgersene si trapassa nella cecit?. E si va avanti? indefinitamente. Una societ? apparentemente attiva potrebbe adesso rivelarsi piatta e insipida, agitata da vuoti tromboni e punzecchiata da esausti clich? buoni solo a far chiacchiere. La proposta si disperde, il progetto non esiste, la critica diventa arida e tutti son felici. E poi ci si chiede com?? che non si riesce pi? a volare.

Fortunatamente pessimismo e vittimismo non sono il nostro biglietto da visita e cos? riusciamo sempre a ritrovare qua e l? piccoli tesori, riusciamo a volte a ritagliarci un po? di spazio per stupire ancora gli occasionali viaggiatori del mondo che tra highway, sofisticati apparati d’intrattenimento e fiumi di spazzatura hanno la fortuna di inciampare in questo piccolo ritaglio di terra chiamato Castelbuono in lotta con l?universo intero (ma soprattutto con se stesso) per decidere se essere sinonimo di antidiluviano campanilismo o diventare qualcosa di pi?.

 

(Ops.. qualcosa mi dice che un segreto ? stato svelato e la parola Castelbuono ha adesso un significato ben preciso per il nostro momentaneamente assente protagonista? pazienza! La storia muter? il suo corso?)

 

[clicca qui per leggere gli ?articoli precedenti]