Nota del Comune. “Non si ‘gioca’ con i bisogni della gente. Cittadini, noi saremo sempre al vostro fianco, ma con atti concreti”

Cari Concittadini,

dopo le sollecitazioni dell’Anci nazionale, i governi nazionale e regionale hanno stanziato dei fondi per affrontare l’emergenza sociale causata dalla diffusione epidemiologica del COVID-19.

Il governo nazionale ha destinato al nostro comune € 73.903,43 da assegnare ai soggetti che hanno lavorato in modo precario. Come Sindaco Vi invito ad astenervi dal venire al Municipio e dal chiamare gli uffici fino a quando non pubblicheremo, nei prossimi giorni, un avviso con le modalità con cui si può accedere a questo contributo. Si fa presente che l’Amministrazione Comunale, sensibile a tale problematica, in data 18.03.2020 con nota prot. N 5540, aveva già sollecitato il Presidente dlla Regione On. Musumeci e il Presidente dell’Anci Sicilia Prof. Orlando, L’invito che Vi rivolgo da Sindaco è quello di non cadere nelle facili e superficiali enunciazioni che si vedono sulle pagine di Facebook di qualcuno, che ritiene di far politica divulgando false notizie e sopratutto sfruttando l’emotività di queste emergenze.

Come notate, chi fa questi comunicati, presi dall’improvvisazione sbaglia pure a comunicare la somma, il nostro comune infatti, non avrà € 50.000 dallo Stato bensì € 73.903,43.

GRAZIE A TUTTI PER LA COLLABORAZIONE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.