Nota dello SDI provinciale sulla “questione castelbuonese”

COMUNICATO STAMPA
La segreteria provinciale dello SDI di Palermo, riunita alla presenza del senatore Gerardo Labellarte, responsabile nazionale per gli enti locali, esaminando la vicenda politica di Castelbuono ha deliberato quanto segue: «Lo SDI è strategicamente collocato nel centro ? sinistra. Conseguentemente nessuna presenza organica di propri militanti nel centro ? destra è accettabile. Lo SDI lavora per l?unità dei socialisti e per un ancoraggio solido nel Partito Socialista Europea, mentre denuncia nel confuso processo di formazione del Partito Democratico il rischio di un ?compromesso storico bonsai?. In assenza di deliberati unitari della sezione di Castelbuono, nessun compagno, o gruppo di singoli compagni, è autorizzato all?uso del nome e del simbolo dello SDI».
Antonio Matasso