Nota informativa del Comune: «Le buone pratiche ambientali raggiungono risultati positivi quando tutti rispettano le regole»

Le buone pratiche ambientali raggiungono risultati positivi allorquando tutti coloro che li devono attuare si adoperino in modo corretto, rispettando le regole impartite.
Castelbuono, da decenni ha attivato diversi percorsi operativi per incrementare la raccolta differenziata, facendo applicare le buone pratiche nella nostra vita quotidiana. L’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Cicero, dall’indomani del suo insediamento ha attivato insieme alla Società Castelbuono Ambiente, una serie di iniziative che hanno permesso di togliere le discariche a cielo aperto ubicate in alcune contrade e nelle periferie del paese, la pulitura periodica dei torrenti, delle scarpate dove gente incivile butta i rifiuti e l’attivazione di foto trappole per un servizio di controllo di alcune aree del nostro territorio.

Abbiamo messo nelle condizioni la Società di Gestione del Servizio Rifiuti di poter tenere aperta l’isola ecologica di C.da Piano Marchese tutti i giorni con un orario più prolungato, inoltre abbiamo effettuata e la bonifica del territorio dall’eternit abbandonato in modo indiscriminato.
E’ stato apportato all’art. 19 del Regolamento Comunale sui Rifiuti e di questo si ringrazia il Consiglio Comunale, la possibilità di premiare tutti quei cittadini che effettuano il recupero della frazione organica in modo diretto con la compostiera.
La Giunta in data 13.05.2020 con delibera n.61 ha approvato la riduzione della parte variabile TARI per compostaggio individuale per i cittadini che effettueranno la raccolta dell’umido dietro comunicazione, gli stessi saranno sottoposti a controlli periodici.

La riduzione dell’anno 2020/21 sarà applicata a partire al 1°Luglio 2020 e sarà del 25% sulla parte variabile della TARI.

Grazie a tutti per questo rinnovato impegno e per la salvaguardia dell’ambiente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.