Nudo integrale di un rocker sul palco dell’Ypsigrock Festival: denunciato [Video]

Pubblichiamo di seguito, ma ci riserviamo in seguito di dire la nostra in modo più circostanziato, la versione sull’accaduto – notizia e video – pubblicata oggi dal Giornale di Sicilia.

[GdS] CASTELBUONO. Un fuori programma che già fa discutere — non solo sui social network — ma che sicuramente è destinato a passare alla storia dell’Ypsigrock, quello che domenica sera si è concluso con la denuncia di un cantante britannico per atti osceni in luogo pubblico. Tutto si aspettavano infatti gli spettatori del festival rock di Castelbuono, tranne che assistere ad uno spogliarello e a un nudo integrale in diretta. Come riporta il Giornale di Sicilia, tra note, divertimento e musica ci ha pensato Lias Kaci Saoudi (meglio noto come Lias Saoudi), il cantante del gruppo Fat White Family, a «regalare» ai numerosi spettatori presenti un momento che sarà difficile dimenticare. Per l’artista inglese qualche minuto sul palco come mamma l’ha fatto e poi l’intervento prima della security del festival e poi dei carabinieri, che hanno interrotto l’esibizione e portato Saoudi in caserma, denunciandolo per atti osceni in luogo pubblico.

L’ultima serata della diciannovesima edizione di Ypsigrock — tre giorni di musica indie e numerose manifestazioni collaterali — è poi andata avanti con le altre esibizioni, ma ovviamente si è continuato a parlare del nudo integrale di Saoudi, non solo tra i migliaia di appassionati che hanno «invaso» Castelbuono ma anche sui social network. Tra chi (in realtà una minoranza) ha apprezzato non solo il nudo ma anche l’atmosfera che il cantante è riuscito a creare, e chi invece è rimasto quantomeno perplesso dalla performance. Uno spettacolo, quello di Saoudi e della sua Fat White Family (band indie molto popolare, attiva dal 2011), che farà discutere per molto tempo.  Lo spogliarello integrale del cantante è arrivato più o meno a metà esibizione. Ad un certo punto il frontman ha iniziato lentamente a togliersi i vestiti, rimanendo completamente nudo nel giro di pochi secondi. Inutile l’intervento di un addetto della security con altri colleghi: in un primo tempo, infatti, Saoudi è riuscito a «smarcarsi», sottraendosi e continuando imperterrito la sua esibizione. A quel punto sono intervenuti i carabinieri che hanno fermato l’esibizione, hanno fatto rivestire il frontman inglese e lo hanno poi accompagnato in caserma, identificandolo e denunciandolo per atti osceni in luogo pubblico.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.