Oggi il grande debutto di Golgota con il suo “Giovinezza”

La prima “ufficiale” di un lavoro autoprodotto dal cantautore da oggi disponibile su più di 50 piattaforme di musica mondiali. Un viaggio tra passato e futuro all’insegna della speranza e del coraggio di mettersi in gioco

È arrivata l’ora “X” per il primo importante lancio del brano Giovinezza, significativo debutto sulla scena musicale di Golgota, nome d’arte di Salvatore La Scuola, cantante e chitarrista trentaduenne originario di Castelbuono, in provincia di Palermo. 

Sarà disponibile oggi su più di 50 piattaforme di musica mondiali tra le quali, le più seguite dal vasto pubblico, figurano SpotifyYoutubeAmazon MusicApple MusicDeezer e Shaazam. Si tratta di un universo in continua espansione che sta donando un  contributo molto importante nell’abbattere le barriere geografiche rendendo la musica un “prodotto” più che mai disponibile a chiunque e senza limitazioni di sorta, elementi che contribuiscono a donare più di un valore aggiunto al debutto di Golgota su un palcoscenico musicale che valica, di certo, i confini locali ed anche nazionali. 

Il lancio di oggi sarà per l’artista castelbuonese la prima importante prova d’esame dalla quale potrà trovare diverse certezze artistiche, musicali ed anche umane, elementi centrali per un uomo che ha trovato nella musica un pilastro portante per la sua vita e il suo modo di raccontare le esperienze, i sentimenti e le emozioni che ogni giorno vengono vissute.

Giovinezza è stato registrato nella home studio di Giovanni Bruno, in arte FunkEnergy, proprio a Castelbuono, mixato da Samuele Lomonaco e Daniele Cerchietti e con il mastering curato da Giovanni Nebbia. Merito molto importante bisogna riconoscerlo ai musicisti che hanno affiancato Golgota nella realizzazione del suo progetto: Ruben Crispino (chitarra), Marcello Napoli (basso), Filippo Scelfo (batteria) e Debora Marguglio (synth).

  Molto curato il video che lo accompagnerà il “viaggio” di Giovinezza all’interno del web la cui regia e montaggio è stata affidata a Marco Di Stefano e Vincenzo di Stefano con l’aiuto regia di Filippo Scelfo, Daniele Di GiovanniDenise Anna Mazzola, e Giusy Coniglio mentre, oltre a Golgota, figurano nella veste di attori Andrea LongoRossella Conoscenti e Pietro Biundo con il make up realizzato da Laura Bruni.

La sua sceneggiatura è stata pensata dallo stesso Golgota: un viaggio all’interno della sua vita contraddistinta dal suo primo incontro con la musica e, in particolare, la chitarra, strumento che oggi rappresenta il suo vero alter ego“non ho evitato di raccontare all’interno di questa mia piccola storia per immagini e musica anche i momenti bui che hanno caratterizzato soprattutto questo mio ultimo periodo”, sottolinea il cantautore aggiungendo anche che “non ho aspettative da questo mio primo lavoro in cui ho investito anima e corpo in questo ultimo periodo della mia vita spero, però, che io possa essere un esempio per tanti altri ragazzi che non hanno ancora trovato la forza per venire allo scoperto credendo ed investendo sul loro talento artistico ed, in particolare, musicale. Bisogna sempre trovare il coraggio di uscire dalla propria comfort zone e trovare gli stimoli giusti per realizzare quelli che sono i nostri sogni”.

Giovinezza è un lavoro prodotto nella sua totalità da Golgota ma egli stesso tiene a sottolineare l’aiuto di tanti tra i suoi amici che gli sono stati vicino oltre all’importante contributo, per quello che riguarda il video, nella sua organizzazione generale in cui hanno preso parte Mauro CaliòGiuseppe Di Fazio (Bravo BB) e Marco Di Stefano.

A seguire alcuni link in cui è possibili ascoltare e visionare il video di Giovinezza

spotify: https://open.spotify.com/album/4Lg4exVnmkMM7AygVHn6Ru?highlight=spotify:track:3nW3AXqr3bBmCaDueekbJA

amazon music: https://music.amazon.it/artists/B01N2YK1GE/golgota

apple music: https://music.apple.com/it/album/giovinezza-single/1572719451

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.