Oral and Intagible Heritage Festival

Riceviamo e pubblichiamoNella continua convinzione che il nostro paese possa fregiarsi del titolo di ?Città della Musica?, l’assessorato alla Cultura e al Turismo di Castelbuono è parte attiva di un nuovo progetto musicale: “Oral and Intagible Heritage Festival” ? Festival del Patrimonio Orale e Immateriale dell’Umanità. Una rassegna di forme culturali riconosciute dall’Unesco patrimonio dell’umanità, che quest’anno – nella sua prima edizione – vedrà ospiti della nostra terra quattro compagnie che testimonieranno la meravigliosa tradizione orale e musicale del Mediterraneo.La rassegna ospiterà:Coro Polifonico di Tirana, 14 novembre ore 21, PalermoOpera dei Pupi Siciliana, 15 novembre ore 21 Chiesa di S. Francesco, AgrigentoTenores di Orgosolo, 16 novembre ore 21 Matrice Vecchia, CastelbuonoThe Mevlevi Sema Ceremony ?Dervisci? – Turchia, 17 novembre ore 21 Castello Maniace, SiracusaPer Castelbuono sarà un grande onore ospitare nella Matrice Vecchia i Tenores di Orgosolo che con il loro coro a quattro voci testimonieranno che anche una primitiva forma di comunicazione può essere un’attuale strumento di aggregazione sociale.Uno spettacolo sicuramente suggestivo e di grande impatto emotivo.L’Assessore alla Cultura e al TurismoGiuseppe Genchi