Ospedale Giglio. Il M5S interviene in un incontro giorno 15 ottobre

[cefalunews.org] Il movimento cinque stelle non fa silenzio sull’Ospedale Giglio di Cefalù. Mentre da tutte le parti è sceso un assordante silenzio sulla vicenda dell’Ospedale e su quanto accadrà a fine dicembre con il suo Centro nascite il Meetup Cefalù del Movimento cinque stelle ha organizzato un incontro per sabato 15 ottobre. L’appuntamento è alle ore 17,30 all’Hotel Riva del Sole. Si parlerà di sanità nazionale e regionale ma anche della visita conoscitiva che i parlamentari hanno fatto presso il Giglio di Cefalù lo scorso 23 settembre. Si conoscerà l’interessamento dei cinque stelle perché si possa rimodulare la rete dei punti nascita «non su mere soglie fisse su cui chiedere deroghe, ma sulle reali esigenze del territorio».

All’incontro interverranno la portavoce al Senato della Repubblica Paola Taverna che parlerà della  legge sullo screening neonatale che estende  da 3 a 40 malattie metaboliche rare. La Taverna è la  prima firmataria del testo che  è stato approvato con voto unanime dalla commissione in sede deliberante, ovvero senza passaggio in aula il 4 agosto scorso, la prima legge tutta del Movimento 5 Stelle! «Grazie alla nostra legge – si legge in un comunicato – tutti i neonati italiani saranno sottoposti agli ‘screening neonatali’, semplici ma preziosi esami capaci di individuare nei bambini, nelle prime 24-48 ore di vita, oltre 40 malattie metaboliche rare, esami curabili ma che se non presi in tempo condannano i bambini a una vita di sofferenza e grave disabilità, e a volte anche alla morte».
Tra i relatori anche Marialucia Lorefice, portavoce alla Camera Dei Deputati, che parlerà dell’endometriosi e della sua proposta di legge al fine di riconoscere a tale patologia la dignità di malattia causante invalidità. «Ad oggi – afferma la parlamentare – pochi sono stati  i fondi stanziati per la ricerca e di conseguenza pochissime le equipe specializzate nella diagnosi e nella cura della patologia». Tra i presenti anche Azzurra Cancelleri portavove alla Camera Dei Deputati che parlerà di sanità nazionale e della vicenda della “ Fondazione Giglio di Cefalù. Presente anche Francesco Cappello portavoce all’ Assemblea Regionale Siciliana, parlerà di sanità Siciliana del piano di ridimensionamento  dell’assessore Guicciardi che ha coinvolto anche  la Fondazione Giglio di Cefalù.
sanita

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.