Parco, dimissioni di Aliqu?. ?I tagli portano al collasso?

aliquo[LAVOCEWEB] La notizia non ? arrivata a sorpresa. Angelo Aliqu? ha annunciato dopo due anni le dimissioni da commissario straordinario dell?ente Parco delle Madonie. La decisione ha il sapore di una protesta per i tagli decisi dalla finanziaria dei fondi destinati ai parchi e alle aree protette.
Aliqu?, che appartiene alla stessa area politica del presidente della Regione Raffaele Lombardo, sostiene che dopo la drastica riduzione di fondi gli enti parchi non sono pi? in grado di svolgere i loro compiti. E questo avviene, ha sottolineato, nel momento in cui stanno per partire nuovi progetti di sviluppo dei territori interessati.
?Forse saremo in grado di pagare gli stipendi dei dipendenti ma non altro? ha detto il commissario a conclusione della settimana della biodiversit?. Secondo Aliqu?, il taglio delle risorse deciso dall?Ars finir? per provocare il collasso del sistema delle aree protette che andrebbe ripensato.
Andrebbe ripensato anche il rapporto dei Parchi con la politica che finora non ? riuscita a dare stabilit? agli organi di gestione avendo scelto la strada dei commissariamenti.
24.10.2010

1 commento

  1. Il Noc 32, Laboratorio biologico delle Madonie, ?con amarezza, dispiacere e rabbia mostra piena solidariet? al Commissario Angelo Aliqu?. ?I risultati che, con l?indispensabile appoggio dell?Ente e del Commissario, abbiamo raggiunto dimostrano come l?utilizzo di fondi pubblici pu? basarsi su competenze, capacit? e conoscenze. Dopo vent?anni di stagnazione la nostra esperienza riceve beneficio regalandoci la speranza che un futuro privo di favoritismi, raccomandazioni e conoscenze ? ancora possibile. Siamo quasi alla fine, tirando le somme guardiamo indietro con soddisfazione e nostalgia. Nostalgia di 15 mesi ?ricchi di idee, impegno, passione che ci hanno permesso di acquisire la sicurezza e l?autostima necessari per percorrere autonomamente la nostra strada, per uscire da quella zona grigia che oscura capacit? e conoscenze. Ma ecco che ad un passo dall?essere autonomi , le dimissioni del Commissario ci fanno tremare perch? se il destino dei Parchi ? quello che si prospetta, alle nostre idee per la valorizzazione del territorio mancheranno le gambe. ?Se l?Ente si trasformer? in uno stipendificio, se il suo unico obiettivo sar? quello di cercare di pagare le mensilit? ai dipendenti, ci chiediamo come far? a investire in promozione, comunicazione, supporto tecnico e rilancio del territorio. Come far? a sostenere ?progetti, supportare iniziative e incentivare attivit?? Alla soddisfazione per i risultati raggiunti si accosta l?amarezza dovuta a un sistema che si dimostra ancora troppo debole, resistente al cambiamento e incapace di creare sviluppo e crescita. Le dimissioni di Angelo Aliqu?, seppur pienamente condivise, rappresentano per noi motivo di smarrimento e preoccupazione. Ci troviamo smarriti, perch? abbiamo bisogno che l?Ente non ci abbandoni nella nostra autonomia. E ci? ? lontano dal chiedere o pretendere un posto di lavoro. Noi il lavoro ce lo creiamo, noi siamo fieri del nostro precariato che non ci assicurer? una ricca scrivania, ma sicuramente una onesta e leale sopravvivenza. Siamo preoccupati che il silenzio assordante ?di cui parla Angelo Aliqu? si protragga a lungo, che non si riesca a sviluppare una cultura della responsabilit? che asseconda il cambiamento inteso come capacit? di sviluppare nuove conoscenze, assumere nuovi valori e nuovi comportamenti. Siamo, inoltre, consapevoli che un Ente la cui mission viene calpestata da strategie illogiche e improduttive non ha motivo di esistere. Ecco allora che non resta altro che continuare a sperare che la nostra generazione, il nostro territorio cos? addormentato e dimenticato si svegli e riviva una nuova primavera madonita. In questi 15 mesi abbiamo imparato a sognare, a credere in noi stessi, a sperare e a farci sentire. Ci? ? stato possibile perch? durante il nostro cammino abbiamo incontrato persone come Angelo Aliqu?. A lui va il nostro grazie. Grazie per aver creduto in noi, per averci ?guidato con stima e ammirazione, per averci insegnato a credere, sognare e sperare che qualcosa di straordinario ? ancora possibile. Proveremo a rompere ?l?assordante silenzio?!
    I professionisti del Noc32 ? Laboratorio Biologico delle Madonie??

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.