Paura a Termini, uomo armato minaccia un seggio elettorale

[LAVOCEWEB] Momenti di paura si sono vissuti a Termini Imerese durante le operazioni elettorali. Un uomo armato ha fatto irruzione, poco dopo le 9 nel seggio 22 della scuola Paolo Balsamo dove lui stesso doveva votare: era un elettore del seggio.
Dopo aver atteso il suo turno, l’uomo è entrato nella stanza. Si è subito avventato contro una scrutinatrice. L’ha aggredita e, brandendo un coltello, ha cominciato a inveire tenendo per alcuni minuti in ostaggio l’intero seggio elettorale. Sconcerto e tensione tra gli altri elettori in fila. A riportare tutto alla normalità hanno pensato gli agenti di polizia in servizio nella scuola che sono riusciti a bloccare l’uomo che ora è in stato di fermo in commissariato
Gi inquirenti sono convinti che si tratti del gesto di uno squilibrato.
Le operazioni di voto sono riprese dopo una sospensione di circa mezz’ora.
A Termini Imerese si vota, oltre che per il Parlamento europeo, anche per il sindaco e per il consiglio comunale.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.