Pd. “Bene gruppo di lavoro comune per superare l’emergenza Coronavirus”

Una straordinaria ed eccezionale emergenza sanitaria, sociale ed economica richiede il generoso contributo di tutti ed un comune confronto sulle straordinarie misure di sostegno che dovranno essere messe in campo. 

Con questo spirito abbiamo accolto, quindi, l’invito che il Sindaco ci ha rivolto per partecipare ad una conferenza tra i capigruppi consiliari Prestianni, Tumminello e Castiglia, allargato al rappresentante del PD Fiasconaro, appunto, ed a quello del Movimento 5 Stelle Di Vuono, per discutere e valutare le varie proposte tese ad affrontare l’emergenza. 

Di questo abbiamo ringraziato il Sindaco e gli Assessori presenti alla videoconferenza che si è tenuta nei giorni scorsi, perché abbiamo ritenuta necessaria l’iniziativa che è stata promossa per un’efficace azione amministrativa. 

In quella occasione abbiamo sottolineato come una tale situazione di emergenza richieda che quell’appuntamento possa dare origine ad un gruppo di lavoro permanente, una sorta di cabina di regia coordinata ed aperta al confronto costruttivo, a prescindere dalle posizioni che sono state assunte in passato, che abbia il compito di guardare all’immediato futuro e pianificare gli interventi necessari a superare la più grave crisi globale del dopoguerra. Abbiamo ribadito come occorre condividere analisi, informazioni, dati sulla situazione dei diversi destinatari di misure di sostegno, siano essi del comparto del commercio, dell’artigianato, del sistema dell’accoglienza e delle famiglie più fragili, affinché in modo più appropriato e calibrato si possano individuare le iniziative da assumere, nella consapevolezza che diversi sono i bisogni cui si dovrà fare fronte. 

Noi faremo la nostra parte con serietà, approfondimento e ricerca del bene comune, senza farci prendere la mano da una drammatica situazione che potrebbe essere occasione di facile demagogia ovvero di opportunismo politico sulla pelle di cittadini che sono in sofferenza. Per questo abbiamo rivolto l’invito affinchè la discussione potesse proseguire avendo contezza delle risorse comunali che potranno essere messe a disposizione dei cittadini e delle imprese che ne dovranno beneficiare, tenendo conto delle iniziative e delle risorse che sono state già avviate (e lo saranno ancora in futuro) da parte del governo nazionale come di quello regionale. Ciò, anche perché non ci piacerebbe partecipare al “festival di chi la spara più grossa”. E quindi abbiamo accolto con favore che la riunione sia stata aggiornata fra qualche giorno con nuovi elementi di riflessione circa le somme disponibili.

Noi siamo per un percorso di confronto vero e su circostanze realistiche, perchè se così sarà l’azione amministrativa potrà essere più efficace nell’interesse dei cittadini e delle imprese che dovranno prepararsi a cambiare abitudini, modello di sviluppo economico, priorità sul piano sociale.

Il coordinamento del Circolo PD

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.