PD Castelbuonese: “4 votanti non iscritti al circolo figuravano nell’elenco degli aventi diritti. Presenteremo ricorso”

Domenica 17/11/2013 si è tenuta la Convenzione del Circolo PD di Castelbuono per la scelta dei tre candidati alla segreteria nazionale che parteciperanno alle primarie dell’8 dicembre prossimo.
Nell’elenco degli aventi diritto al voto trasmesso dalla segreteria provinciale PD di Palermo, risultavano inseriti anche quattro nominativi (contrassegnati dal codice “convenzione…”) di persone, che non risultano essere iscritte al Circolo PD di Castelbuono, in quanto nessuna tessera è stata loro rilasciata dal segretario del Circolo di Castelbuono.
Per costoro si è allestita un’urna recante la dicitura “CONVENZIONE” distinta dall’altra urna recante la dicitura “ISCRITTI”; le schede da loro votate non sono state aperte e non scrutinate, ed i voti espressi non sono stati computati nel totale dei voti espressi dagli iscritti al Circolo, ma sigillati in busta chiusa ed inviati alla segreteria provinciale di Palermo. I voti espressi dagli iscritti, dunque, sono stati 45 e l’esito è stato il seguente: 26 voti a Gianni Cuperlo, 15 a Matteo Renzi, 3 a Pippo Civati, 1 a Gianni Pittella.
Il Coordinamento, viste le irregolarità riscontrate, ha deciso di presentare ricorso alla Commissione Provinciale di Garanzia, in ordine all’inserimento nell’elenco degli aventi diritto al voto di persone militanti in altro movimento politico contrapposto al Partito Democratico, che alle ultime elezioni amministrative non hanno sostenuto il candidato Sindaco espresso dal PD, e perciò carenti del requisito di iscrizione al Partito Democratico.

Michele Di Donato
Segretario Circolo PD Castelbuono

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.