PD Castelbuono. Jobs Act, La riforma del lavoro, il lavoro precario. Quale futuro?

[Riceviamo e pubblichiamo] La questione del lavoro, di come crearlo e di come regolarlo, è la questione principale di ogni società, soprattutto in tempi di crisi. I numeri sono noti ed impressionanti e le statistiche parlano chiaro: intere generazioni rischiano di essere relegate ai margini della società e di non conoscere neppure l’esperienza del lavoro
Il 7 maggio è stato votato al Senato il decreto n.34 (20 marzo 2014), meglio noto come Jobs Act, per favorire il rilancio dell’occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese. Il disegno di legge, proposto dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi e dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti, mette mano alla riforma dei più importanti istituti legati al welfare e ai servizi di lavoro, oltre che al riordino dei contratti. Il problema, d’altra parte, è quanto mai urgente e anche gli ultimi dati legati al tasso di disoccupazione mostrano la necessità di intervenire.
Domenica 5 ottobre 2014 alle ore 17.00 nella Sala delle Capriate (Badia) a Castelbuono, il Circolo del Partito Democratico di Castelbuono ne parlerà con l’Avv. Giuseppe Bruno (assessore regionale al Lavoro) e con il Dott. Vincenzo Barbaro (Presidente Ordine provinciale dei Consulenti del Lavoro di Palermo.) e l’On Magda Culotta (Deputato Nazionale Pd e Sindaco di Pollina) in un confronto serrato con imprenditori e lavoratori (subordinati e autonomi) chiamati a testimoniare, con le loro esperienze, le condizioni reali del fare impresa e lavoro in Sicilia; senza alcuna intenzione retorica, ma con la necessità di riscoprire il senso profondo del lavoro come garanzia di libertà, luogo privilegiato di realizzazione personale e strumento essenziale per la costruzione di una comunità solidale

Di seguito la locandina

jobacts

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.