Per l’Italia. Bene Comune

Le ragazze ed i ragazzi del movimento Sinistra Giovanile Castelbuonese hanno deciso di sostenere il progetto di società di pace, di libertà, di eguaglianza, di laicità, di giustizia, di progresso e di solidarietà che la coalizione di centrosinistra Italia Bene Comune vuole realizzare a cominciare dalle primarie del 25 novembre prossimo. Il movimento si impegnerà a sostegno del candidato premier della coalizione formata dal Partito Democratico, da Sinistra Ecologia e Libertà e dal Partito Socialista Italiano, nella speranza che questa unità politica possa allargarsi a tutte le altre forze della sinistra democratica, progressista, ambientalista, laica ed alternativa.

?Vogliamo contribuire al cambiamento dell?Italia, alla ricostruzione delle sue istituzioni, a un forte impegno del nostro Paese per un?Europa federale e democratica. Crediamo nel valore del lavoro, nello spirito solidaristico e nel riconoscimento del merito. Vogliamo archiviare la lunga stagione berlusconiana e sconfiggere ogni forma di populismo? (Dall?Appello agli elettori dell?Italia Bene Comune).

Chiediamo a Pierluigi Bersani, Laura Puppato, Matteo Renzi, Bruno Tabacci e Nichi Vendola di lavorare UNITI per il bene del centrosinistra, l?unica forza veramente in grado di rappresentare il cambiamento dopo il ventennio che passerà alla storia come il ?ventennio del bunga bunga? e, dall?indomani delle primarie, di dar voce a tutte le italiane e gli italiani, le compagne ed i compagni, le tante ragazze ed i tanti ragazzi che vorranno impegnarsi in prima persona per la collettività, per costruire insieme un nuovo grande sogno.

Per questo partecipiamo alle primarie del centrosinistra. Per questo ci impegniamo a sostenere il vincitore.
Per questo, care amiche ed amici castelbuonesi, Vi chiediamo di dare il vostro contributo a quella che sarà la rinascita del nostro Paese.

Per il Lavoro. Per la Costituzione. Per l’Italia. Bene Comune.

Sinistra Giovanile Castelbuonese

4 Commenti

  1. Il nostro messaggio è chiaro e rappresenta la passione e l’impegno di un gruppo di ragazze e ragazzi che hanno deciso di mettere davanti all’interesse individuale, quello collettivo. Personalmente ho molta fiducia in tutti i compagni e gli amici progressisti e democratici che si stanno impegnando. Chi per Bersani, chi per Renzi, per Vendola, per la Puppato o per Tabacci; credo che il loro impegno possa solo fare del bene al centrosinistra. Noi abbiamo deciso di lavorare per tutti. Ho molta fiducia in tutti loro e conoscendoli sono sicuro che in maniera COERENTE sapranno accettare il risultato delle primarie e dall’indomani lavorare UNITI per l’Italia. Bene Comune.

  2. Caro amico! Posso strapparti una promessa? Troviamoci poco prima delle elezioni del 2013 e facciamo la conta di quanti dei sostenitori degli attuali candidati alle primarie, convergeranno nell’unico candidato alla presidenza del consiglio del PD (Facendoti notare ke l’indicazione del candidato premier è anti-costituzionale, visto ke solo il parlamento eletto può indicare il Presidente del Consiglio!) Soprattutto alla luce delle papabili alleanze!

  3. Ripeto, ho fiducia in tutti loro e sono assolutamente convinto, conoscendoli, che la loro partigianeria sia sana e leale. Devo ammettere, in effetti, che alcuni toni sono forse poco “democratici” e potrebbero lasciar trasparire una certa diffidenza nei confronti della coalizione di centrosinistra. Nonostante ciò, confido nelle loro coscienze e nel fatto che tutti, responsabilmente, vorranno dare il loro contributo all’Italia. Bene Comune. Accolgo il tuo invito a rincontrarci prima delle elezioni, sperando che tutti saremo più forti e decisi a riscrivere l’Italia.
    Andrea

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.