Pizzuto: “Mai stato in Canada”

 [LIVESICILIA] L’ex vice capo di gabinetto di Gianmaria Sparma all’assessorato al Territorio smentisce di aver partecipato alla trasferta oltreoceano che graverebbe sulle casse della Regione. “Sapevo del debito e mi adoperai per risolvere il problema”.

PALERMO – “Non ho mai partecipato a viaggi in Canada”. Quando Angelo Pizzuto risponde al telefono la voce tradisce tutta la sorpresa per il caso scoppiato in mattinata e che lo chiama in causa riguardo a una trasferta oltreoceano datata settembre 2011. Secondo l’assessore al Territorio, Mariella Lo Bello, “erano in quattro, e tra questi Pizzuto”, in qualità di vice capo di Gianmaria Sparma. Quest’ultimo in quei giorni era alla guida dello stesso assessorato

“Ma io in Canada non ci sono mai stato”, spiega Pizzuto, contattato da Livesicilia. “Conosco l’iniziativa e ricordo di essere stato contattato dalla Camera di commercio canadese che chiese il rimborso dei soldi – aggiunge -. Mi misi a disposizione per capire se quel debito fosse reale e risolvere il problema ma, ripeto – non ho partecipato a quel viaggio”. Di quella manifestazione canadese Pizzuto ha un ricordo vago: “Mirava alla promozione dei prodotti tipici siciliani. Fu la Camera di commercio canadese a proporla e ricordo che dissero di avere ricevuto un parziale ok da parte di Sparma, ma non ricordo il costo di tutta l’operazione”. Confermata l’esistenza di una lettera inviata da Pizzuto ai partner d’oltreoceano, in cui si indicano alcune possibili strade per risolvere il problema: “Ricordo che inviai una nota in cui ipotizzavo la possibilità di ricorrere a una variazione di bilancio per il pagamento di quel debito, poi però ci fu l’avvicendamento in assessorato e non so come finì la vicenda”.

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.