Primarie PD 2013. L’appello al voto di Giuseppe Norata

Care Amiche e cari Amici,

ormai ci siamo; siamo a un passo dal cambiamento e dipende solo da noi, dalla nostra volontà di esserci e di scegliere il futuro che vogliamo per il Pd, per noi e per il nostro Paese. Lo possiamo fare, e lo possiamo fare solo assieme a Matteo Renzi, scegliendo la sua linea di rinnovamento, la sua voglia di rendere concrete le parole della politica e di non cercare alibi se le cose non funzionano. Mettendoci, come sempre, la faccia.

Domenica 8 dicembre, dalle 8 alle 20, in migliaia di seggi e gazebo, allestiti in tutta Italia (su questo link è possibile trovare il proprio seggio elettorale http://primariepd2013.it/?q=trovaseggi), si voterà per scegliere il nuovo segretario del Pd. Un Partito che ha deciso di essere autenticamente Democratico, affidando alle primarie e agli elettori la scelta del proprio leader e del programma per far ripartire l’Italia.

E’ l’occasione per decidere se vogliamo “CAMBIARE VERSO” a questo Paese o se ci accontentiamo di sopravvivere tra gli intrighi delle grandi intese, se vogliamo governare per costruire il futuro con un centro-sinistra forte e compatto o se preferiamo restare spettatori di ambigue maggioranze, che ridanno voce a chi ci ha lasciato 20 anni di vuoto assoluto o a chi sceglie la strada dell’insulto programmato e pensa che salendo su un tetto si possa aiutare l’Italia a risollevarsi.

 

Io sostengo Matteo Renzi, perché credo che abbia la capacità di fare dell’Italia un paese nuovo, in grado di rilanciarsi e ritornare ad essere competitivo. Ho avuto il piacere e la fortuna di conoscere e apprezzare il suo modo di lavorare e di affrontare i problemi. Sono certo che la sua esperienza di amministratore locale, la sensibilità che mostra nei confronti dei problemi delle persone e la sua concretezza nel trovare soluzioni siano quello che serve al nostro Paese.

 

Contestualmente si vota, mediante liste collegate ai candidati a Segretario, per il rinnovo dell’Assemblea Nazionale del nostro Partito. Per questo importante organismo, il nostro Partito ha voluto comporre le liste tenendo conto dei territori, molto spesso mortificati e lasciati ai margini della politica nazionale.

Anche in questo caso il Partito ha chiesto la disponibilità a chi, con spirito di servizio, volesse mettersi in gioco mettendoci la propria faccia.

Io sono uno di questi e oggi mi ritrovo candidato, al terzo posto della lista collegata a Matteo Renzi per Palermo Provincia, con buone possibilità di raggiungere l’obiettivo.

 

Con queste premesse credo che il cambiamento oggi è possibile ed è per questo che mi permetto di chiedere il Vostro sostegno e il Vostro voto.

Un abbraccio affettuoso.

Peppe Norata

10

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.