Progetto “La Solidarietà si diffonde più velocemente”. Misure urgenti di solidarietà alimentare

L’Amministrazione Comunale ha il piacere di comunicare che le 177 istanze di ammissione al beneficio relativo alle “misure urgenti di solidarietà alimentare” di cui all’ordinanza 658 del 29/03/2020 di contrasto all’emergenza socio-economica dovuta alla diffusione del COVI-19, pervenute entro Venerdì 10, sono state già tutte valutate dai servizi sociali.

Dalla mattina di giovedì è stata avviata la distribuzione dei Buoni spesa e, entro sabato 11, saranno consegnati a tutte le famiglie beneficiarie, che potranno spenderli entro il prossimo 9 Maggio.
Mi preme ringraziare quanti hanno lavorato e contribuito a pieno ritmo in questi giorni, personale del mio ufficio e volontari, ed in particolar modo il Dirigente Dott. Vincenzo Schillaci e i volontari dell’ AVY che in queste ore stanno ultimando la consegna delle buste.

Ricordiamo che:

• È fatto obbligo al cittadino conservare gli scontrini comprovanti la regolarità degli
acquisti pena la mancata erogazione di eventuali altre forme di sostegno per
l’emergenza covid19.

• I beni acquistabili sono esclusivamente i seguenti: prodotti alimentari, prodotti per
la pulizia della casa, prodotti per l’igiene personale, generi alimentari, farmaci e
prodotti d’uso essenziale per bambini, disabili e anziani non autosufficienti.

• è fatto divieto l’utilizzo dei buoni-spesa per acquisto di: alcolici, tabacchi, giochi e
lotterie,

• l’eventuale utilizzo improprio (scambio/vendita) è passibile di denuncia.

• il Buono-spesa è nominativo per cui è necessario esibire il proprio documento di
riconoscimento al momento dell’acquisto. Non è quindi cedibile a terzi, inclusi i
familiari.

• Il buono-spesa è spendibile esclusivamente presso gli esercizi commerciali convenzionati con il Comune di Castelbuono come da elenco disponibile sul sito del Comune e sarà aggiornato con eventuali altri esercizi commerciali aderenti.

Questo risultato che come Comune e Comunità ci inorgoglisce, è stato possibile solo grazie allo spirito di collaborazione che sin da subito è stato promosso dal nostro ufficio di Servizio Sociale che ha coinvolto diverse associazioni, privati cittadini e le parrocchie, che hanno aderito al progetto “la Solidarietà si diffonde più velocemente”.
Siamo consapevoli che il lavoro non è finito, che le situazioni di bisogno sono ancora tante, che l’emergenza necessita sempre il nostro massimo impegno e tutta la nostra attenzione. Per questo siamo ancora qui, per questo continueremo a lavorare per la nostra comunità.

L’Assessore
F.to Anna Lisa Cusimano

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.