Proposta di convocazione incontro con l’Unione dei Comuni Madonie per discutere sulle risorse destinate alla Sanità Regionale

l 26 Febbraio è stata trasmessa, sia al Presidente della Giunta che al Presidente del Consiglio dell’Unione dei Comuni Madonie, la nota che allego, con l’auspicio che ci si possa incontrare e insieme valutare le opportunità da mettere in campo per armonizzare sia le risorse umane che quelle strutturali ed economiche, investite dalla Sanità Regionale nel nostro comprensorio. E’ contraddittorio infatti, che un ospedale d’eccellenza come il “Giglio” di Cefalù, non possa erogare sevizi sanitari per mancanza di budget, considerato che l’ASP di Palermo spenda ogni anno 150.000.000€ per servizi sanitari extra regionali, pur avendo in Sicilia strutture e professionisti di prestigio. L’appello che lo scrivente fa ai colleghi è quello di pretendere, con proposte operative fattibili, che la sanità nei nostri Comuni, nelle nostre strutture ospedaliere, nei nostri poliambulatori, sia gestita in modo più razionale, valorizzando la medicina di base e investendo anche  nelle risorse disponibili della Lg. 328/2000, in stretta collaborazione tra servizi sociali e presidi sanitari.

Il Sindaco   

Mario Cicero

Al Presidente dell’Unione dei Comuni
Dott. Pietro Macaluso
Al Pres. Del Consiglio dell’Unione dei Comuni
Dott. Pietro Scelfo
unionemadonie@pec.comeg.it 
e p.c. Ai Sindaci dell’Unione dei Comuni
LORO SEDI 

Oggetto: Proposta di convocazione incontro.

Considerato che da parte della politica regionale e nazionale continua il persistente programma di ridimensionamento dei presidi sanitari nei territori delle aree interne; 

Considerato che l’ASP di Palermo ogni anno spende milioni di euro per pagare prestazioni extra-regionali;

  Vista l’assurda situazione della “Fondazione Giglio” che per erogare i servizi sanitari all’utenza, ha lunghe “code” di attesa;

Considerato che, a mio parere, manchi un reale coordinamento tra le attività dei Distretti Sanitari che ricadono sul nostro territorio, gli ospedali di Termini I.,  di Petralia Sott.  E la Fondazione Giglio, qualora lo riteneste opportuno, venga convocato un incontro con la Giunta dell’Unione, i Sindaci, il Presidente del Consiglio dell’Unione ed una rappresentanza del Consiglio, il Presidente dell’Ente Parco delle Madonie, il Presidente del Distretto Turistico Cefalù-Madonie-Himera, il Direttore dell’ASP Palermo D.ssa  Faraoni, il Presidente della Fondazione Giglio, i Presidenti dei Distretti Sanitari Alte Madonie e Basse Madonie e i Direttori Sanitari degli Ospedali di Petralia Sott. E di Termini Imerese. 

Spero che questo proposito possa essere accolto per consentire al nostro comprensorio di avere una posizione univoca nella politica sanitaria delle nostre comunità.

L’occasione è colta per porgere Distinti Saluti.

Castelbuono, lì   26.02.2020                                                                         Il Sindaco  

                                                                                                                  Sig. Mario Cicero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.