Prorogato il termine per la Sanatoria edilizia

Riceviamo e pubblichiamo
AVVISO PUBBLICO

Si porta a conoscenza della cittadinanza che l?art. 46 della L.R. n.2 del 08 febbraio 2007 ha prorogato al 31/12/2007 il termine ultimo per la definizione delle pratiche di Sanatoria Edilizia presentate ai sensi della L. 47/85, così come recepita con modificazioni dalla L.R. 37/85, L. 724/94, L.R. 7/80 e L.R. 70/81.

Chiunque ha in corso pratiche di sanatoria non ancora definite deve provvedere con sollecitudine a trasmettere all?Ufficio Urbanistica-Sanatoria Edilizia tutti gli elaborati ad integrazione della pratica, già richiesti con nota dallo stesso Ufficio ed entro i termini contenuti nella stessa, al fine di consentire il perfezionamento e rilascio delle Concessione/Autorizzazioni in Sanatoria entro i termini stabiliti dall?art.12 della L.R. 28.12.2004, n.17, così come prorogati con la norma sopra richiamata.
Si specifica che e? possibile presentare apposita perizia giurata a firma di un tecnico abilitato all?esercizio alla professione ai sensi dell?art. 17, comma 1, della L.R. 16 aprile 2003, n. 4.
Si avverte, infine, che in mancanza di presentazione della documentazione richiesta per la definizione delle istanze a suo tempo presentate, per come indicato nelle note già inviate da parte dell?Ufficio Urbanistica-Sanatoria Edilizia e/o nei termini ed ai sensi dell?art. 46 della L.R. n. 2/2007 o ancora in mancanza di apposita Perizia Giurata, si attiveranno i procedimenti previste dalle vigenti normative in materia con conseguente emissione dei provvedimenti di rigetto delle istanze di sanatoria avanzate ed successivi provvedimenti consequenziali (demolizione e/o acquisizione del bene al patrimonio comunale).

Dalla residenza Municipale, 18 luglio 2007

Il Dirigente del III Settore Il SINDACO