Protesta vicepresidente del Consiglio. Fiasconaro: sosteniamo la sua richiesta

[MADONIELIVE.COM – Giuseppe Spallino] Sulla protesta del vicepresidente del Consiglio comunale, Fabio Capuana, di non presentarsi nelle sedute consiliari perché non viene più data la carpetta con i documenti relativi agli argomenti da trattare, interviene il capogruppo della minoranza Giuseppe Fiasconaro:

Dispiace che il vicepresidente del Consiglio comunale abbia dovuto attivare forme di proteste estreme per rivendicare una esigenza funzionale al proprio compito. L?obiettivo di ridurre l?uso della carta è condivisibile, oltre che essere un preciso obbligo di legge, tant?è che noi abbiamo acconsentito all?inoltro dei documenti per posta elettronica. Tuttavia, ciò non può avvenire a discapito del riconoscimento di altri diritti, quale quello di un consigliere comunale di essere adeguatamente documentato sugli atti che dovrà trattare in Consiglio comunale. Nel caso specifico, peraltro, a maggiore ragione se la richiesta è fatta dal vicepresidente del Consiglio comunale che è chiamato a sostituire il presidente in caso (anche imprevisto) di assenza o impedimento, e ciò potrebbe avvenire sia in Consiglio comunale, come in conferenza di capigruppo. Il nostro gruppo ritiene che la questione vada affrontata con buonsenso e sostiene la richiesta del vicepresidente, che ribadirà nel corso della prossima conferenza di capigruppo.