Quale ferrovia chiede Castelbuono – Patti

[CEFALUNEWS.INFO] Utilizzare le somme già stanziate dal Cipe per il completamento dei circa cento chilometri di doppio binario mancanti nella tratta da Patti a Castelbuono. Lo chiede il comitato «Cefalù quale ferrovia» guidato da Enzo Cesare (nella foto) che ha scritto al Governatore della Sicilia Crocetta per complimentarsi per il previsto accantonamento del programmato mega-tunnel, di circa 40 chilometri, sotto i Nebrodi e le Madonie, tra le stazioni di Catenuova e Castelbuono. Emzo Cesare chiede al presidente Crocetta e all’assessore Bartolotta di valutare l’opportunità di chiedere al Governo Nazionale e a Rete Ferroviaria Italiana che venga prontamento utlizzato, per la tratta che congiunge Castelbuono con Patti, il finanziamento di ? 3.950 milioni di euro, deliberato dal CIPE nella seduta del 13 maggio 2010 e inserito nel Contratto di Programma 2007-2011 stipulato tra Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e RFI SpA. «Queste risorse finanziarie – scrive Cesare – si dovrebbero peraltro aggiungere ai previsti nuovi finanziamenti richiesti dal Governo regionale siciliano all’UE per accelerare il completamento del doppio binario della dorsale tirrenica Messina – Palermo – Punta Raisi. L’auspicabile successivo prolungamento della litoranea tirrenica fino a Trapani, dovrebbe completare l’ammodernamento del Network Transeuropeo su ferro N. 1, Asse Berlino – Messina – Palermo – Trapani, il vero ponte – in terra di Sicilia – per collegare il Nord Europa e l’intera Penisola con l’Africa e l’Asia».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.