Raccolta differenziata, raggiunto il 76,08% grazie alla raccolta porta a porta nelle campagne

Quest’anno, per la prima volta, il Comune di Castelbuono ha raggiunto e superato la soglia del 65% di raccolta differenziata rientrando così tra i comuni siciliani “virtuosi”.

È positivo il trend della raccolta differenziata a Castelbuono. Determinanti sono stati gli ultimi mesi dell’anno, ed in particolare il mese di dicembre dove è stato raggiunto il 76,08% anche grazie alla raccolta differenziata nelle campagne.

A comunicare gli ultimi dati è stata la società in house Castelbuono Ambiente:
– GENNAIO 61,94%
– FEBBRAIO 63,78%
– MARZO 64,25%
– APRILE 64,66%
– MAGGIO 63,22%
– GIUGNO 64,17%
– LUGLIO 61,00%
– AGOSTO 62,41%
– SETTEMBRE 63,85%
– OTTOBRE 67,98%
– NOVEMBRE 71,74%
– DICEMBRE 76,08%

MEDIA ANNUALE 65,42%

“La modifica del servizio di raccolta ha coinvolto tutte le utenze fra domestiche, non domestiche ed extraurbane, oltre all’utilizzo dei mastelli per la raccolta differenziata che ha dato ottimi risultati visibili a tutti, sia sul piano ambientale che dell’efficienza del servizio. Negli ultimi tre  mesi del 2021 con l’attivazione del servizio di raccolta differenziata porta a porta anche nelle campagne si è registrato un vero e proprio cambio di passo con aumenti medi di 10/15 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2020.L’obiettivo della riorganizzazione del servizio era quello di aumentare la raccolta differenziata e ci ha permesso di raggiungere e superare la soglia del 65% prevista dal Piano regionale dei rifiuti per recuperare quantità sempre maggiori di materiali riciclabili, come organico, plastica, vetro, carta”, ha dichiarato l’Assessore all’Ambiente Dario Guarcello. “Nonostante il dato sulla raccolta differenziata subisca oscillazioni stagionali, soprattutto a causa del grande afflusso turistico e di proprietari di seconde case, per il 2021 si apprezza un significativo aumento di raccolta differenziata nei mesi in cui si è dato il via all’attivazione dei nuovi servizi nelle campagne.

Vanno sottolineati i dati degli ultimi anni sempre in crescendo a Castelbuono come si evince dal riepilogo seguente (fonte ISPRA):
2012 – 23,64%
2013 – 42,58%
2014 – 10,36%
2015 – 9,27%
2016 – 3,95%
2017 – 51,95%
2018 – 57,59%
2019 – 59,89%
2020 – 60,09%
2021 – 65,42%
(fonte Castelbuono Ambiente)

Nell’ultimo quinquennio la raccolta differenziata è aumentata di oltre 10 punti percentuali, segno di grande attenzione, sensibilità e impegno da parte di tutta la comunità locale e da parte dei dirigenti e operai della Castelbuono Ambiente.

L’Amministrazione comunale