Rapina a Castelbuono. Si costituisce il presunto “palo”

Alleghiamo di seguito la stralcio del Giornale di Sicilia di oggi, 21 febbraio, in cui il giornalista Marco Vaccarella riferisce della svolta nelle indagini sull’aggressione e la rapina subita, la scorsa settimana, dal sig. Pietro Sferruzza della locale stazione Q8. L’uomo, Antonino Macalauso, già autista dell’Ato rifiuti, originario di Lascari ma ci risulta sposato con una donna castelbuonese, è indagato anche per la rapina di fine agosto, sempre ai danni dell’attività del sig. Sferruzza, quando proprio un autocompattatore di rifiuti rubato fu usato per intralciare l’accesso alla zona della rapina.

Cliccate sull’immagine seguente per ingrandire l’articolo.

rapina

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.