Rapinano autovettura a proprio connazionale. Arrestati due rumeni

(AGENPARL) – 01 feb – I Carabinieri di Castelbuono hanno tratto in arresto due romeni, ritenuti responsabili di rapina in concorso. I fatti sono accaduti nella notte tra sabato e domenica quando alla Centrale Operativa della Compagnia di Cefal? arriva una segnalazione: un cittadino rumeno ? stato vittima di rapina, nel corso della quale gli ? stata asportata la propria vettura, perpetrata da due suoi connazionali. Immediatamente sono scattate le ricerche da parte degli uomini dell?Arma, che poco dopo, riuscivano a rintracciare i due rapinatori e la macchina oggetto di rapina. A seguito di accertamenti si appurava che, mentre la vittima viaggiava a bordo della propria vettura, per le vie del centro di Castelbuono, era stata avvicinata da un?altra macchina con a bordo due persone che gli facevano cenno di fermarsi, iniziando a lampeggiare. Una volta arrestata la corsa, un uomo scendeva dalla seconda vettura e portandosi vicino l?abitacolo della prima, cominciava a strattonare il conducente, nel contempo minacciandolo, scaraventandolo alla fine fuori dall?auto. Subito dopo il rapinatore ed il suo complice scappavano via a bordo dei due automezzi.
Per questo motivo sono stati tratti in arresto GALUSCA Tiberiu, 26enne e PANAINTE Sorin 30enne, rumeni, domiciliati a Castelbuono. Al termine delle formalit? di rito i due correi sono stati associati al carcere ?Cavallacci? di Termini Imerese. In sede di udienza di convalida, gli arresti sono stati convalidati ed il GALUSCA ? stato sottoposto agli arresti domiciliari mentre il PANAINTE all?obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.