Rapporto Svimez. La corrispondenza tra il Sindaco e il Presidente dell’associazione

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] Nel mese di settembre sfogliando le pagine di Castelbuono.org notavamo che veniva ripreso un articolo pubblicato su altro sito in cui si evidenziava il risultato di uno studio presentato dallo SVIMEZ (rapporto 2009), in cui il territorio del comune di Castelbuono e la sua economia erano classificati come ?zona marginale estrema?.
Tutto ci? correlato da un commento abbastanza polemico nei confronti dell?attivit? del Sindaco e dell?Amministrazione che presiede. Non mi permetter? minimamente di entrare nel merito della polemica, ho grande stima dell?estensore dell?articolo per poter polemizzare.
Non prender? in considerazione neanche le riflessioni fatte all?articolo da parte di due commentatori, che hanno colto l?occasione per “liberarsi l?animo”, esprimendo giudizi sia sul Sindaco sia sull?attivit? svolta dall?Amministrazione Comunale.
Penso che il bello di chi opera in modo sereno, che non salvaguardi interessi di parte, sia nel sapersi confrontare senza pregiudizi con i vari interlocutori. Ho ritenuto opportuno, per maggiore chiarezza e senza voler fuggire dalle responsabilit?, dare risposta. Infatti potevo benissimo trascurare sia l?articolo che i commenti perch? a mio modo di pensare non hanno avuto alcun eco, nessuno mi ha chiesto notizie su quei dati e basta vedere i pochi commenti .
Ho ritenuto opportuno chiedere allo SVIMEZ chiarimenti, qui di seguito pubblichiamo la lettera inviatami dal Presidente dello SVIMEZ e lo studio con i vari grafici allegati, ognuno faccia le proprie valutazioni.
Ribadisco soltanto che abbiamo la consapevolezza che molto lavoro ancora si deve portare avanti che abbiamo molti ritardi, ma non ? onesto presentare Castelbuono soltanto come paese della ?Lunga Modiva estiva? o un paese dove emergono soltanto i ?lustrini e i bagordi notturni?. Non si pu? affermare che la ?soap -opera volge al termine il sipario si chiude e il risveglio sar? drammatico?o ancora che Castelbuono ? stata trasformata ad una ?specie di villaggio vacanze? in cui a fare affari sono solo ?alcuni venditori di beni voluttuari?.
Castelbuono ? un paese che sta cercando con tutte le sue forze per riuscire a dare una prospettiva, un sogno, un futuro ai propri cittadini.
L?Amministrazione Comunale si sta impegnando con tutti i suoi limiti a far si che il ?sistema paese? possa offrire a tutti delle opportunit? per vivere in armonia e con i valori fondamentali che fanno dell?uomo e del suo benessere l?elemento fondamentale dello sviluppo che vede l?ambiente, la cultura e il rispetto delle tradizioni come il principio cardine.

Mario Cicero
Sindaco di Castelbuono

– Documento SVIMEZ