«Resta a Castelbuono». Lettera aperta del sindaco Mario Cicero ai cittadini

Oltre all’emergenza sanitaria, questa pandemia sta mettendo in evidenza la fragilità del sistema economico sociale dei nostri territori.
Negli anni si era trovato un equilibrio tra le diverse attività imprenditoriali, il lavoro precario,i lavori stagionali e il fenomeno dell’emigrazione che permettevano al sistema sociale della nostra comunità di mantenere un equilibrio.
Tutto questo è saltato.
Dobbiamo prenderne atto ed è giusto comprendere che oggi, dopo aver affrontato l’emergenza sanitarie e sociale, l’emergenza da affrontare è quella sociale ed economica.
Un aspetto di questa drammatica vicenda è sicuramente il ritorno forzato di tanti castelbuonesi, soprattutto giovani, che hanno lavorato in altre realtà, sia nazionale che estere, e che sicuramente non troveranno un ricollocamento lavorativo nella nostra Sicilia e non avranno la possibilità, in tempi brevi, di poter ritornare nei loro posti di lavoro.
Questa dolorosa premessa ci porta a riflettere e a valutare per intraprendere alcune iniziative che possono accompagnare, chi lo ritenesse opportuno, l’avvio di attività lavorative, o meglio ancora, imprenditoriali nella nostra comunità.
Per tale ragione giorno 22 Maggio alle ore 18:00 abbiamo organizzato un incontro in videoconferenza a cui parteciperà un esperto di finanziamenti agevolati, per analizzare e confrontarci sulle opportunità che si possono mettere in campo per realizzare questo sogno: vedere i nostri giovani restare a Castelbuono per investire il loro sapere.
Per chi fosse interessato a partecipare, per collegarsi a questo incontro, può contattare l’Assessore Guarcello al num. 3204363509 (via whatsapp) per ricevere tutte le delucidazioni in merito alla piattaforma che verrà utilizzata.

Castelbuono, lì 14.05.2020 Il Sindaco
Mario Cicero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.