Riccardo Savona: “Il rilancio delle Madonie parte da Castelbuono”

(MADONIELIVE.COM – Giuseppe Spallino) Riforme strutturali. Questo è quello che c?è bisogno per la Sicilia secondo Riccardo Savona, presidente della commissione bilancio e finanze dell?Ars. Per Savona, leader del Movimento popolare siciliano, che fa parte del ?nuovo polo?, le riforme devono essere fatte anche per i forestali e i precari, categorie queste che negli ultimi tempi hanno protestato contro l?assenza della politica nei loro confronti. Intanto, mentre si delineano gli scenari delle alleanze, con il Pd del candidato Rosario Crocetta che strizza l?occhio al ?nuovo polo?, Savona parte dalla provincia, o meglio da Castelbuono, dove secondo lui si dovrebbe partire per il ?rilancio delle Madonie?. Non è un caso che proprio lì ha acquistato una casa, dove lo abbiamo incontrato. Ci ha raccontato dell?inaugurazione, in cui erano presenti tra gli altri: il sindaco Antonio Tumminello, il presidente del Consiglio comunale Gianclelia Cucco, l?ex capogruppo del Pd Carmelo Mazzola, padre Giovanni D?Angelo e padre Angelo Calì. Infine, sintomatico, il racconto del contrasto con l?assessore regionale all?economia Gaetano Armao, ?che ? dichiara Savona ? voleva applicare in Sicilia la stessa spending review del governo nazionale. Impossibile per una regione come la nostra che ha bisogno di riforme strutturali e per questo l?ho fatta bloccare?.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.