RIFIUTI: scoperta discarica su alveo torrente nel palermitano

(AGI) – Palermo, 18 gen. – Operazione di tutela ambientale in provincia di Palermo. A Castelbuono i carabinieri della locale stazione e del Nucleo operativo della Compagnia di Cefalu’ hanno scoperto e sequestrato un’area di 2.500 mq, su parte dell’alveo del torrente, trasformata in discarica abusiva. La zona era stata adibita a deposito di materiali inerti e rifiuti speciali da demolizione edilizia. All’interno, infatti, sono stati rinvenuti residui di attivita’ di demolizioni di fabbricati e selciati, ritagli di manufatti in plastica e lignei, prodotti ceramici cotti, nonche’ svariati pneumatici usurati di autoveicoli e autocarri. Due le persone denunciate.
Stessa sorte per altre due, responsabili di aver depositato rifiuti potenzialmente pericolosi di origine animale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.