Rinnovato e firmato protocollo d’intesa con la CO.TU.LE.VI per lo sportello antiviolenza

L’amministrazione Comunale è lieta di comunicare che in data 25/06/2020, in Aula Consiliare alla presenza dell’ Assessore alle Politiche Sociali, Anna Lisa Cusimano e dell’Assistente Sociale, Dott. Vincenzo Schillaci, nonché della Presidente dell’Associazione Co.Tu.Le.Vi, la Dott.ssa Aurora Ranno, si è proceduto a rinnovare e firmare il protocollo d’intesa con lo Sportello Antiviolenza ed il Comune di Castelbuono
Lo sportello si avvarrà della collaborazione di professioniste castelbuonesi.

Erano presenti la Dott.ssa Aurora Prestianni, Criminologa e Grafologa Giudiziaria, nominata Responsabile dello sportello, la Dott.ssa Monica Bannó, Assistente Sociale, Mediatore Familiare, la Dott.ssa Laura Capuana, Psicologa, che sono state nominate rispettivamente, Coordinatore e Segretaria. Per la parte legale all’interno dello stesso, era presente la già volontaria e Avvocato, Marianna Venturella.
Si sono avvicinate diverse castelbuonesi che intendono prestare la loro collaborazione e volontariato, affinché lo sportello possa fungere da contrasto alla violenza e si crei sul territorio una cultura di rispetto, base per la sensibilizzazione di una sana relazione affettiva.

È intenzione delle volontarie promuovere e consolidare azioni di educazione e sensibilizzazione sul tema della violenza nei confronti delle donne, rivolte alle scuole e alla popolazione in generale.
Alla fine della giornata, anche il Sig. Sindaco, Mario Cicero, è passato per i saluti, augurando a tutte le volontarie che Il lavoro sul territorio castelbuonese possa essere ricco di grandi soddisfazioni. Si ritiene soddisfatta della giornata, l’Assessore ai Servizi Sociali Anna Lisa Cusimano, inizieremo con l’apertura dello sportello due volte a settimana, è stato presentato un progetto di servizio civile, stiamo stilando un ulteriore protocollo per dare la possibilità ai laureandi di svolgere un tirocinio riconosciuto all’interno dello sportello, si sono ipotizzate giornate di informazione e formazione rivolte alla popolazione, inoltre numerose sono le attività previste con le scuole.

Purtroppo, ancora oggi, molto spesso, il tema della violenza è all’ordine del giorno nelle cronache nazionali e non, ricordandoci che la violenza non è solo quella fisica, ma anche quella psicologica e verbale, invito quanti ne ravvisino le necessità a contattare lo sportello, e le donne, ma anche gli uomini, ad avvicinarsi ed associarsi, come spesso ci sentiamo dire prevenire è meglio che curare!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.