Rinnovato il CdA del Gal Madonie

[madonieweb.com] Rinnovato il consiglio di amministrazione del Gal Isc Madonie. All’assemblea, che si è svolta ieri sera a Castellana Sicula, hanno preso parte i 33 rappresentati dei Comuni di pertinenza del Gal, sindaci e amministratori delle Madonie, dell’Imerese, dell’ennese e del nisseno e i rappresentati o delegati della parte privata.

Il nuovo Cda è composto da cinque membri per la “parte pubblica” (in rappresentanza dei cinque centri stella dislocati in tutto il territorio di competenza del Gal) e sono: Giovanni Nicolosi, Pietro Macaluso, Felice Castello, Salvatore Randazzo e Bartolo Vienna (presidente del Gal negli ultimi tre anni). Sei i rappresentati per la parte privata: Nino Tilotta, Santo Barreca, Croce Scelfo, Domenico Guarnieri, Natale Mascellino e Maria Montagna. Il nuovo Cda è stato votato a unanimità da tutta l’assemblea. Nei prossimi giorni saranno distribuite le deleghe ed eletti presidente e vice presidente.

Il presidente uscente del Gal Isc Madonie Bartolo Vienna ha detto: “In questi tre anni il nostro Gal è stato indicato dalla Regione Sicilia come un modello da imitare, lo scorso anno abbiamo superato l’obiettivo di spesa che l’autorità di gestione del PSR Sicilia 2007-2013 ci aveva assegnato, a conclusione dell’intero programma avremo 89 nuovi occupati, trentasette imprese beneficiarie e investimenti per complessivi 4 milioni e 883 mila euro, questi importanti risultati sono stati ottenuti grazie alla collaborazione e alla sinergia tra le varie componenti ai quali va il mio personale ringraziamento come al Cda uscente e l’augurio di buon lavoro ai componenti del nuovo consiglio d’amministrazione”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.