Riprende la battaglia contro l’arciprete

[MADONIELIVE.COM – Giuseppe Spallino] Le confraternite di Castelbuono hanno ripreso a riunirsi per discutere come contrastare le mire “moderniste” dell’arciprete Santino Di Gangi, che in un anno dal suo insediamento ha rivoluzionato, e talvolta cancellato, le tradizioni religiose castelbuonesi, tra cui l’accompagnamento del corteo funebre da parte del sacerdote fino al cimitero. I governatori delle confratenite si sono incontrati nell’Oratario della Madonna del Rosario ed hanno preso atto di una lettera del sindaco Mario Cicero, il quale li invitava alla prudenza e si impegnava ad organizzare un incontro con don Santino per ottenere una mediazione.