Ruba la luce alla vicina: arrestato un operaio

[ilsitodipalermo.it] Koubaa Rachid, 53enne, avrebbe allacciato i cavi del proprio appartamento a quello di un vicino di casa

I Carabinieri della stazione di Castelbuono hanno tratto in arresto un cittadino tunisino, residente nel comune madonita, che si sarebbe reso responsabile di furto di energia elettrica.

Nell?ambito di appositi servizi di contrasto ai reati contro il patrimonio, coordinati dalla Compagnia di Cefalù, i Carabinieri hanno proceduto a vari accertamenti per appurare eventuali illeciti relativi all?utilizzo di energia elettrica. Fra questi, i militari hanno rilevato che l?impianto elettrico di un?abitazione, in uso all?uomo poi arrestato, era scollegato dal relativo contatore ed allacciato a quello di un?abitazione vicina.

Per questo, la vittima del furto, negli ultimi tempi, si era vista recapitare delle bollette con somme spropositate rispetto ai consumi che aveva come solito. Il controllo degli uomini dell?Arma ha fatto emergere che a percepire indebitamente l?energia elettrica era un tunisino, molto probabilmente, dal mese di aprile di quest?anno.  E così, per Koubaa Rachid, 53enne, operaio, sono scattate le manette.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.