Sabato 16 presentazione del progetto dell’ex cineteatro Le Fontanelle

A seguito dei problemi con la rete internet della scorsa settimana, che non hanno reso possibile completare la presentazione del progetto dell’ex cineteatro le Fontanelle, la diretta facebook sulla pagina istituzionale del Comune verrà riproposta sabato 16 gennaio alle ore 17.30 con gli interventi del Sindaco Mario Cicero e dei professionisti dello studio associato A.I.G.Il progetto di recupero e ristrutturazione dell’ex cineteatro “le Fontanelle” finalizzato alla realizzazione di uno spazio polifunzionale, è il frutto della pianificazione e degli interventi delle diverse amministrazioni comunali e progettisti che si sono avvicendati nel tempo.Trova le sue ragioni innanzitutto nella necessità di avere ai piedi del Castello un edificio in armonia con il contesto urbanistico e paesaggistico della piazza, a differenza di quello edificato negli anni ’50 e attualmente abbandonato, al fine di realizzare uno spazio a servizio delle attività culturali, teatrali, musicali, artistiche che la comunità oggi richiede.Inoltre, quando nel 2019, questa Amministrazione comunale ha conferito il nuovo incarico attuali progettisti, riconosciuti e apprezzati professionisti dello studio associato A.I.G., vi era la necessità di predisporre in tempi brevi un nuovo progetto esecutivo che potesse superare le criticità emerse nei precedenti appalti e rendere immediatamente cantierabile l’opera.

Al contempo si è riusciti ad ottenere un ulteriore finanziamento per la realizzazione completa dell’opera, che si è aggiunto ai fondi già previsti nel Patto per il Sud, che erano insufficienti. L’iter di ideazione e progettazione dell’opera è stato quindi particolarmente complesso e ha attraversato diverse stagioni politiche. Noi oggi sentiamo l’esigenza di ringraziare quanti hanno contribuito a questo percorso: gli amministratori e i progettisti che si sono avvicendati, e anche i portatori di interesse che hanno fornito il proprio punto di vista determinando in tante occasioni l’accoglimento di diverse proposte che, a nostro parere, hanno arricchito il progetto, rendendolo funzionale a tutte le attività culturali che la comunità castelbuonese (e non solo) vorrà e saprà esprimere: rappresentazioni teatrali, concerti, mostre, convegni, seminari, esposizioni.

Crediamo sia giusto rappresentare alla comunità il progetto esecutivo, spiegato direttamente da chi lo ha redatto, riconoscendone l’autorevolezza per la propria storia e per quanto già realizzato. Ci piacerebbe una comunità unita intorno ad una delle più importanti opere pubbliche che qualificherà la piazza e una parte significativa di area castellana, e che potrebbe segnare il futuro della vivace produzione culturale castelbuonese.

L’Amministrazione comunale

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.