Sabato 26 aprile incontro sul tema “Il giudizio e la sanzione dopo la morte”

[Riceviamo e pubblichiamo] La morte è la fine della nostra esistenza? Se non è la fine può essere considerata come una fine e un inizio di una vita che manifesta una continuità con le realtà di questo mondo, ma è di essa migliore ? Tra la vita che viviamo e quella dell’ Aldilà c’è dunque relazione? Cosa hanno da dirci le grandi Religioni universali (Buddismo, Induismo, Islamismo ed  Ebraismo)  e i loro Libri sacri sulla vita nell’Aldilà?  Nel prossimo incontro su ” Le religioni e i reconditi enigmi della condizione umana”,  Padre Filippo S. Cucinotta, OFM Capp., docente di  Teologia orientale alla Pontificia Facoltà  teologica di Sicilia (Palermo), affronterà il tema del ” Giudizio e della sanzione dopo la morte”.
Vi aspettiamo sabato 26 aprile 2014, dalle  ore 20:00 alle ore 21:00,  presso il salone della parrocchia “S. Antonino martire” di Castelbuono.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.