San Giovanni: fave, quarare e musica.

COMUNICATO STAMPA

san giovanniOgni anno a Castelbuono il 24 giugno la ricorrenza di San Giovanni assume un significato carico di tradizione, cultura popolare e festosità.
La tradizionale bollitura di fave e patate nelle quarare alimentate dal fuoco vivo, per le vie del paese, fatte degustare a tutti i passanti, offre uno spettacolo suggestivo e caloroso  a tutti i partecipanti.
Festa è anche folklore: le nostre postazioni di quarare saranno allietate dal gruppo  ?Viginti Millys? che, attraverso un percorso itinerante per le principali vie del paese, animeranno la serata con balli e canti. Concluderanno lo spettacolo in piazza Margherita dove si esibiranno nel ballo della cordella, coinvolgendo tutti in un vortice di colori, musica e allegria.
Vi invitiamo a trascorrere con noi, a partire dalle ore 19,30, una serata all?insegna della tradizione e della spensieratezza.

4 Commenti

  1. Come ogni anno il giorno di S Giovanni il 24 giugno per non perdere la tradizione a casa mia in tavola, Fave bollite. Non cotte nelle “Quarare” perche´in Germania ovviamente e´proibito accendere il fuoco davanti casa come si fa nelle strade di Castelbuono; ma erano cosi´saporite lo stesso che anche la mia vicina di casa, una vecchietta tedesca mangiando, mangiando, le ho fatto conoscere la nostra Tradizione. Per S.Giovanni fave e patate bollite nelle “Quarare”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.