Sapere per Guidare

Comunicato stampa

Il 7 novembre 2008 presso la Scuola Media di Castelbuono ( PA) si ? svolto progetto ?SaperexGuidare? Prevenzione e Sicurezza Stradale, progetto fortemente voluto dal Sindaco Mario Cicero e dal Comandante della Polizia Municipale Salvatore Failla. L?iniziativa giunta alla quarta edizione vede impegnati i ?ragazzi in et? di ciclomotore?, i ragazzi di terza media che si sono altrenati all?interno del camper multimediale dove attraverso una piattaforma informatica arricchita da materiale multimediale fornito dalla sezione di Progettazione e Ricerche sulla Sicurezza Stradale dell?Automobile Club d?Italia hanno attinto nozioni di prevenzione e sicurezza stradale.

Inoltre gli studenti di terza impegnati nei corsi di studio per il conseguimento dell?idoneit? alla guida del motorino hanno avuta l?opportunit? di provare il Reading Trainer, un simulatore di guida moto. Il Reading Trainer ? un istruttore di guida elettronico, gestito da un computer ed un monitor, la sensazione che si prova ? quasi quella di correre nella realt?, perch? reali sono i comandi dalla pedaliera al manubrio. Le ruote e la parte motoristica sono sostituiti dal computer che simula attraverso il monitor la strada, il traffico la segnaletica e le diverse condizioni metereologiche? E? molto utile per esercitarsi alla guida delle due ruote in tutta sicurezza. Gli obiettivi dell?iniziativa sono quelli di promuovere attraverso il camper della Sicurezza Stradale in sinergia con l?Automobile Club d?Italia l?utilizzo costante dei sistemi di sicurezza come norma di prevenzione della traumatologia della strada nonch? la prevenzione creando una nuova cultura di comportamenti e di educazione stradale, sottolineando che il rispetto delle norme riduce i rischi e migliora la sicurezza di tutti. Ci dice Giovanni Cal? , Presidente dell?Associazione ?SaperexGuidare? ? La prevenzione ? indispensabile per tentare di ridurre l?elevata incidentalit? stradale che assegna all?Italia un triste primato nella classifica europea, riteniamo che sia necessario che questi ragazzi sappiano a quali rischi vanno incontro non osservando le pi? elementari norme di sicurezza previste dal codice della strada? per non dimenticare poi che grazie a questo progetto di prevenzione possono stimolare anche i propri familiari ad un uso costante dei sistemi di sicurezza e al rispetto delle norme del Codice Stradale?.

L?Assessore alla Pubblica Istruzione
Maria Adele Di Galbo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.