Scomparso Beppe Scavuzzo, consigliere, assessore e regista castelbuonese. Il cordoglio del Sindaco

Beppe Scavuzzo nasce a Castelbuonese il 24 maggio 1938. Si laurea in giurisprudenza nel 1963 a palermo, ma le sue passioni sono il cinema e il teatro.

Nel 1962, infatti diviene tecnico delle luci nell’organizzazione del Martorio e riesce,attraverso un innovativo caleidoscopio, a illuminare l’intera scena e ogni singolo personaggio. Sempre a Castelbuono, contribuisce all’organizzazione della prima edizione dell’ Arruccata dei Ventimiglia, assumendone la regia successivamente.

Eletto consigliere Comunale nel 1964 nella lista della Democrazia Cristiana è nominato Assessore al Turismo dal Sindaco Antonio Mercanti, carica che ricopre fino al 1967, anno in cui lascia il paese per trasferirsi a Roma al fine di frequentare il Centro Sperimentale di Cinematografia come direttore di produzione.

Comincia, quindi, la sua carriera dietro la cinepresa come aiuto regista di Tinto Brass con i film “Dropout” (1970), “la vacanza” (1971) e “Salon Kitt” (1976).

Seguono una serie di documentari con l’istituto luce. Come produttore lavora al film “Luisa, Carla, Lorenza e….le affettuose lontananze “ (1989) con luisa Sastri e Angela Finocchiaro.

Prosegue la sua carriera con molte produzioni di film e documentari. Nel 2011 pubblica il libro dal titolo “Il Cinema di Spartaco”.

Inoltre nel 1968 dopo lo sconvolgente terremoto del Belice fece un bellissimo documentario con interviste ai terremotati all’interno delle loro baracche ed una interessantissima  intervista al famoso sociologo Danilo Dolci (sulla struttura del mondo mafioso dell’epoca) un documento storicamente interessante .  

Dedica gli ultimi anni della sua vita  alla cura del suo sito web che mette in luce importanti figure femminili del mondo della regia. Muore a Roma domenica 8 novembre 2020 all’età di 82 anni.

Il Sindaco nell’apprendere la notizia della Sua scomparsa esprime sentite condoglianze alla famiglia, ricordando l’illustre personaggio che con la Sua attività ha contribuito alla crescita culturale della Nostra Comunità. 

Oltre al contributo di Assessore bisogna riconoscere a Beppe Scavuzzo il grande amore che ha sempre avuto per la Sua Castelbuono, infatti non si è mai sottratto nel dare il suo contributo a chi lo interpellava, alla luce della Sua esperienza nel campo del cinema e del teatro.

Castelbuono non può dimenticare questi “figli” , ci faremo promotori di un momento di riflessione sul suo impegno sia in politica che nella cultura, allorquando le restrizioni dovute al Covid lo permetteranno.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.