Registrata attività sismica con epicentro a 3 km da Castelbuono

Una serie di scosse di terremoto hanno colpito questo primo pomeriggio le Madonie.

Alle ore 14:22 l’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ha registrato un terremoto di magnitudo 3.1 a una profondità di 6 km, con epicentro a circa 3 km SW dal centro abitato di Castelbuono (Palermo).
Una seconda scossa è stata registrata dall’INGV circa 40 secondi dopo di magnitudo 2.6 ad una profondità di 9 km, con epicentro a circa 4 km SW dal centro abitato di Castelbuono (Palermo).

Quattro sono i comuni più vicini al centro del sisma, fino ad una distanza di 10 Km: Castelbuono, Geraci Siculo, San Mauro Castelverde e Isnello.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.