Seconda assemblea del “Forum Giovani Castelbuono”

L’amministrazione Comunale di Castelbuono ha convocato per giorno 22 ottobre la seconda assemblea preliminare alla costituzione del Forum Giovani Castelbuono. Un progetto che vuole coinvolgere le realt? associative giovanili della nostra comunit?. Questo progetto ha lo scopo di consentire la partecipazione attiva dei giovani alla vita amministrativa locale, cos? come previsto dagli istituti di partecipazione contemplati dallo Statuto Comunale.
Ai ragazzi e alle ragazze associati e non rinnoviamo l’invito a porre le basi del Forum Giovani Castelbuono un istituto di partecipazione, propositivo, di stimolo e consultivo. La consulta giovanile sar? composta dai rappresentanti degli studenti universitari e delle scuole superiori e medie, dai rappresentanti delle associazioni giovanili, dai rappresentanti dei giovani lavoratori, imprenditori e commercianti, dai rappresentanti delle comunit? straniere residenti nel comune.

Con l’istituzione di tale organismo di partecipazione vogliamo coinvolgere e rendere decisiva l’attivit? della comunit? giovanile alle vicende amministrative pubbliche
La prima assemblea si ? tenuta alla Badia giorno 10 agosto durante la quale ? stata presentata, alle associazioni e alle cooperative castelbuonesi intervenute, la bozza dello statuto.
Nello scorso incontro il progetto ? stato presentato dall’assessore alle Politiche giovanili Maria Adele Di Galbo e dal Cons. Comunale Vincenzo Vignieri. Hanno avanzato delle proposte i rappresentanti: delle associazioni Pro Loco, dell’AVIS, Amici Colibr? e della Cooperative Sociale il Girasole. Sono state ampiamente condivise le ?nalit? della Consulta Giovanile.

Il Progetto e le proposte avanzate nella passata Assemblea Pubblica, come concordato tra gli intervenuti, saranno oggetto di una pi? ampia discussione nella prossima assemblea che si terr? nei locali del chiostro di San Francesco giorno 22 ottobre 2010 alle ore 17:30. Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

Di seguito un estratto dello statuto.

Principi Generali

E? costituita in seno all?Amministrazione Comunale di Castelbuono la Consulta Giovanile ?Forum Giovani Castelbuono?

La Consulta Giovanile ? un organismo consultivo del Comune di Castelbuono per favorire la partecipazione dei giovani alla vita pubblica.
La Consulta attraverso il confronto democratico mira ad affermare i diritti dei giovani nelle politiche pubbliche promosse dal Comune.
La Consulta Giovanile ? un organismo democratico, consultivo e propositivo aperto ai giovani di Castelbuono di et? compresa tra i 16 ed i 30 anni che mostrano interesse e partecipazione alla vita culturale, sociale, politica ed amministrativa.
La Consulta ? un organismo senza ?ni di lucro e i membri dei suoi organi non percepiscono alcuna indennit? n? remunerazione.

Finalit? e funzioni

La Consulta Giovanile interviene sulle materie di competenza comunale che abbiano attinenza con le istanze dei giovani tra cui:
? Lavoro ed inserimento professionale
? Cultura, scuola universit? e formazione
? Diritti Civili, integrazione, solidariet? sociale e multiculturalismo
? Ambiente, ecologia, risparmio energetico e raccolta differenziata
? Impresa e innovazione tecnologica.
? Prevenzione, sport e salute
? Promozione del territorio e tutela dell’identit? locale.

Spettano alla Consulta i seguenti compiti e funzioni:
? Formulare proposte di programmi, progetti, investimenti e quant?altro si ritenga utile in materia di politiche giovanili.
? Esprimere parere non vincolante sugli argomenti che gli siano sottoposti dal Sindaco, dall?Assessore delegato alla politiche giovanili e dal Consiglio Comunale. Il parere non vincolante va reso entro il termine richiesto, e comunque non oltre trenta giorni. Decorso infruttuosamente tale termine si prescinde dal parere.
? Svolgere indagini, studi e inchieste rivolti ad approfondire la conoscenza dei bisogni del mondo giovanile; mettere in atto tutte le iniziative volte a favorire la conoscenza delle realt? giovanili ed il reciproco scambio di informazioni.
? De?nire le aree di interesse relativamente alle politiche giovanili.
? Approfondire, esaminare e fare proposte sul rapporto tra Comune e realt? giovanile.
? Promuovere forme di volontariato e di collaborazione con i servizi dell?Amministrazione Comunale rivolti ai giovani.
? Proporre aggregazioni giovanili rispetto ai bisogni emergenti sul territorio comunale e agli interventi ad essi relativi.
? Proporre iniziative pubbliche, convegni, dibattiti, ricerche in materia di politiche giovanili.
? Propone scambi e iniziative di confronto con le Consulte giovanili o organismi simili costituiti dai comuni italiani.

Composizione dell’assemblea
Sono componenti dell?assemblea i membri delle organizzazioni giovanili, le associazioni e le cooperative regolarmente costituite e che operano da almeno un anno dalla approvazione del presente statuto sul territorio del comune.
Sono membri con diritto di voto:
? Un rappresentante d?Istituto degli studenti per ognuna delle Scuole Medie Superiori di Castelbuono e del comprensorio madonita, ove eletto, purch? residente nel comune di Castelbuono.
? Due rappresentanti degli stranieri residenti nel comune indicati dal Sindaco;
? Un rappresentante per ogni associazione giovanile, regolarmente costituita i cui associati siano almeno per il 50% di et? compresa tra i 16 e i 30 anni.
? Un rappresentante per ogni cooperativa sociale regolarmente costituita e operante sul territorio cittadino nel settore sociale, culturale e turistico i cui soci siano per il 30% di et? compresa tra 16 e 30 anni.
? Un rappresentante del mondo del lavoro nominato dalle confederazioni sindacali;
? Un rappresentante delle organizzazioni datoriali;
? Due rappresentanti universitari residenti nel comune di castelbuono se eletti in organismi universitari;
? L?assessore alle politiche giovanili ? membro senza diritto di voto;