Serpotta boutique

La giornalista di moda, Venera Coco, cita Castelbuono e la sua Cappella barocca in articolo dal titolo “Tapestry Style: opulenza rococò, fastosità barocche e pattern gipsy”. La nostra cappella è presa ad esempio di opulenza barocca, in un contesto davvero insolito e simpatico e un accostamento – è il caso di dirlo – davvero inaspettato.

[…] Abiti corti, alcuni ben sopra in ginocchio, le proposte rispettivamente di Moschino, Alexander McQueen, Vivienne Westwood, Aquilano Rimondi, Roberto Cavalli e Antonio Marras. Cos?hanno in comune questi abiti oltre la lunghezze e le forme morbide e a palloncino? Che tutti questi dress si appropriano di un universo ornamentale fatto di decori paisley, accuratamente rivisitati, oppure intrisi di un design arabeggiante e fiorato, opulento e sfarzoso, che manco la Cappella Palatina di Sant?Anna a Castelbuono (PA) possiede fregi così sontuosi. Dato l?andazzo, l?artista Giacomo Serpotta ha sbagliato secolo in cui vivere, sarebbe diventato sicuramente pure un designer di successo, contagiato da questo pout-pourri di oro, rosso vermiglio e bianco candido, che incanta questi mini e midi dress cardinaleschi, dall?allure sacrale. Ora pro nobis!
[…]

http://donna.fanpage.it/tapestry-style-opulenza-rococo-fastosita-barocche-e-pattern-gipsy