Sicurezza alimentare: caseificio sequestrato

(AGI) – Palermo, 24 ott. – I carabinieri della compagnia di Cefalu’ e del Nas hanno sequestrato un caseificio alla periferia di Castelbuono, il laboratorio per la stagionatura, cinquanta forme di formaggio per complessivi 600 chili, e tutta l’attrezzatura necessaria per la lavorazione, per violazione delle norme sulla sicurezza alimentare. Le indagini hanno infatti accertato che l’azienda, all’interno della quale venivano allevati bovini, ovini e caprini, era sprovvista dell’autorizzazione per la lavorazione di prodotti caseari.
Assolutamente precarie inoltre, le condizioni igienico-sanitarie dei locali dove sono stati trovati fango e sporcizia. Sul pavimento, dove venivano fatte stagionare alcune forme di formaggio, e’ stato peraltro rinvenuta un esca per roditori. (AGI)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.