Soat Castelbuono. Primo convegno sulla carta ittica dei fiumi sulle Madonie

[Riceviamo e pubblichiamo]Si è svolta nella giornata di oggi a Castelbuono un convegno  dal titolo  “La carta ittica: strumento di programmazione per i territori rurali” PSR Sicilia 2007-13 Misura 3.  L’evento, organizzato dalla Soat di Castelbuono – Assessorato Regionale all’Agricoltura, si è svolto presso la masseria Rocca di Gonato.  I vari interventi hanno evidenziato come le Madonie siano ricche di sorgenti e di corsi d’acqua, ma ad oggi privi totalmente di una mappatura sistematica. E’ emersa l’importanza di alcuni corsi d’acqua come il fiume Pollina con le  sue Gole di Tiberio, anche da un punto di vista ittico,  come risorsa da valorizzare e promuovere attraverso un turismo sostenibile nel rispetto della biodiversità.

Tra i relatori, oltre al saluto dell’assessore  Carmelo Mazzola di Castelbuono, sono intervenuti la dirigente della Soat di Castelbuono Maria Luisa Virga,  il Dirigente dell’Assessorato Agricoltura per la Valorizzazione e Sviluppo Rurale Acque interne Alfonso Milano, il Vice Sindaco di San Mauro Giovanni Nicolosi,  il Biologo ed Ittiologo Antonino Duchi,  la Biologa dell’ARPA di Catania Marta Finocchiaro e il Responsabile dell’Ufficio Pesca della provincia di Ragusa Gualtiero Tedeschi.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.