Sorpresa al Festival DiVino: tornano per l’occasione gli Sconceria Web

« Dopo quella dei Pink Floyd al Live 8 del 2005 e quella più recente di Albano e Romina, non esiste reunion più attesa. Direttamente dagli anni ’90 del secolo scorso, torna in un concerto irripetibile lo ska visionario e adolescenziale dei nove castelbuonesi nove, oggi tutti ultratrentenni quasi rispettabili, per un tuffo nel passato da non perdere.»

Così il programma di Castelbuono Festival Divino presenta il concerto degli Sconceria Web, previsto il 31 luglio nel Chiostro di San Francesco, malcelando l’evento nell’evento – a suo modo “leggendario” – del ritorno sul palco dei nove castelbuonesi.

La band, formatasi in occasione della Festa del Liceo del 1998 e durata poco più di un anno, ha  avuto il merito di importare lo ska nelle Madonie e fonderlo con uno stile rock acerbo ma dirompente, avviando il “fermento” della musica live a Castelbuono che tanto ha contraddistinto il paese nei primi anni del 2000. Tantissimi i concerti in provincia di Palermo, e tra questi la partecipazione alla III edizione di Ypsigrock, alla Notte rock di Finale e all’Agricantus, sempre con una grossa schiera di fedelissimi sotto al palco e comunque dal risultato ovunque esplosivo.

Il ritorno sul palco, dopo 13 anni, ha il valore di una rimpatriata musicale, difficilmente ripetibile in futuro, da condividere con tutti coloro che hanno voglia di divertirsi e ballare al suono della “vecchia” produzione ska dell’armata Sconceria .

Questi i 9 componenti della band: F. Di Garbo (voce), V. Castagna (chitarra), L. Barreca (chitarra), P. Badami (basso), C. Sferruzza (batteria), F. Piro (trombone), M. Mazzola (sax), M. Spallino (tromba), A. Capuana (sax).

 

[nella foto, tratta dall’archivio del Centro Polis: la partecipazione della band ad Ypsigrock ’99]

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.