Spazioscena. Primo appuntamento della stagione Sabato 26 con lo spettacolo teatrale “Lisciànnira”

SABATO 26 OTTOBRE alle 21,15 nella Sala Teatro dell’associazione Spazioscena (Via Abruzzo, 10) ricomincia la programmazione di spettacoli che anche quest’anno avrà cadenza mensile e vedrà alternarsi momenti di Teatro, Danza e Musica.

Il primo appuntamento, previsto per il weekend in arrivo, sarà con il Teatro ed in particolare con uno spettacolo dal titolo Lisciànnira, il cui testo e la regia sono a firma di Alessandra Pizzullo, in scena ci sarà Valentina Barresi, il cui costume è stato ideato da Dora Argento e le musiche e i canti sono a cura della stessa Barresi e di Antonio Guida. 

NOTE DI REGIA
Quante vite ha vissuto Lisciànnira la guaritrice, la maga, la donna che ha subito violenza? Oggi evoca lo spirito e il corpo di Don De Gesus, finto mago e ciarlatano, per ripercorrere, per l’ultima volta, la storia che ha legato l’uno all’altra.
Dopo la vendetta ci può essere un perdono? Una restituzione? Ambientato in una Sicilia senza tempo, Lisciànnira è la storia di una donna che lascia alle sue spalle ricordi d’amore, amari, iniziatici.

L’idea dello spettacolo nasce dalla volontà di raccontare, attraverso un percorso di magia, un modo diverso di guardare all’abuso e alla violenza nei confronti delle donne, offrendo anche una riflessione sui percorsi di evoluzione e rinascita attraverso l’elaborazione del dolore. Niente coltelli, sangue, scarpe rosse, ma con un’ispirazione al mondo magico di Marquez, nello spettacolo in italiano e in siciliano, di tanto in tanto si rincorrono le voci degli antenati, in arberesh e in aramaico, canti antichi e abbanniate. Le parole diventano suoni archetipici di una grande madre, una lingua salvifica e potente che aiuta la protagonista nel suo viaggio.
 Ingresso € 7 con tessera associativa 2019Per chi si associasse adesso la quota del tesseramento (€ 5) ha valore anche per il 2020.Per informazioni: +39 346 62 09 451 / associazionespazioscena@gmail.com

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.