Storico Derby per la Pol.Castelbuonese – Ypsivolley in under 13 femminile

[Riceviamo e pubblichiamo] Martedì 18 marzo 2014, una data che entrerà nella storia dello sport castelbuonese, quel giorno infatti si è disputato il primo derby di pallavolo della Città madonita, il campionato era l’andata dell’under 13 provinciale, le squadre la Castelbuonese Ypsi ONE contro la Castelbuonese Ypsi TWO.?Una vera e propria festa dello sport, che rende orgogliosi sia la Polisportiva Castelbuonese e l’YpsiVolley con tutti i loro 130 tesserati del Volley, un numero incredibile se si pensa alla piccola realtà di Castelbuono, ma in generale l’intera comunità.?E’ stata una scommessa vinta per la giovane società Ypsina che oltre a queste due squadre in Under 13 partecipa all’under 14, all’under 16 e al campionato di Prima divisione maschile; una scommessa perchè in pochi inizialmente potevano pensare che la neonata società potesse diventare una delle più grosse e importanti dell’intera federazione provinciale, non solo nei numeri ma anche nei risultati.?Tutto questo grazie agli sforzi dello staff tecnico, degli atleti, degli sponsor e della dirigenza, con in prima fila il Presidente della Polisportiva Castelbuonese Fabio Capuana, che ha fortemente creduto in questo progetto in collaborazione con l’YpsiVolley.?Per la Cronaca il Derby è stato vinto da Ypsi ONE che consolida il suo primato indiscusso in classifica dove comanda a punteggio pieno, ma ha avuto filo da torcere con le più piccole atlete di Ypsi TWO che al loro primo anno di partecipazione a campionati federali stanno facendo vedere ottime cose, dimostrando la qualità del lavoro della società Ypsina.?Una bella partita che però non si è potuta svolgere a Castelbuono a causa dei problemi con la Palestra a causa della ormai “famigerata” denuncia anonima che ha impedito alle atlete, ai genitori e all’intera comunità madonita di poter assistere alla storica partita che si è svolta a Cefalù nella palestra R. Porpora.?Un vero e proprio peccato per il nostro paese dover rinunciare a questi momenti di sport sano in un momento socio-culturale nel quale certi esempi, con i valori di cui si fanno portatori sono quanto mai importanti; sopratutto se si considera che Castelbuono possiede uno degli impianti più belli e moderni dell’intera provincia, ma che a causa di “gelosie” e futili ripicche da parte di discutibili personaggi “anonimi” non possono essere utilizzati.?Qualcosa per fortuna sembra muoversi in tal senso e tra il lavoro del Presidente Capuana e quello dell’Amministrazione Comunale probabilmente in un futuro si spera quanto mai prossimo Castelbuono potrà di nuovo godere della Pallavolo; al momento ci si deve accontentare di andare in trasferta con le squadre della Castelbuonese-YpsiVolley se si vogliono vedere i nostri ragazzi all’opera.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.