“Strenna 2017 al Gal Hassin – Prima stella a destra” dal 3 al 5 gennaio

[madonienotizie.it]Nel parco Astronomico Isnello “Gal Hassin” si svolgerà  l’evento “Strenna 2017 al Gal Hassin – Prima stella a destra” dal 3 al 5 gennaio 2017. Lo spettacolo al planetario è previsto alle 15,30  o alle 17. Sarà necessario prenotare ai numeri  0921 662890  o al 329 8452944 da martedì a venerdì dalle ore 9 alle 12. Gli spettatori potranno osservare le galassie e tanto altro ancora. E’ stato inaugurato lo scorso 11 settembre e sorge nel cuore delle Madonie, in contrada Fontana Mitri, appena fuori da Isnello.

E’ anche il punto di riferimento per l’Agenzia spaziale italiana e per gli studiosi delle stelle. Il centro Gal Hassin ha preso l’antico nome del paese che in siriaco vuol dire fiume freddo.
L’osservatorio più grande del Mediterraneo ed è costato 13 milioni di euro tra fondi Cipe e statali. Il cuore del centro è il grande planetario di ultima generazione, con un diametro di 10 metri e una capacità di 75 posti.  Oltre al planetario, il centro accoglie anche 12 potenti osservatori comandati anche da remoto all’interno di una terrazza mobile, di questi  due sono  dedicati allo studio del Sole. C’è anche  un radiotelescopio, che può captare solo onde radio, ad esempio stelle pulsar o supernove. Il planetario ospita un laboratorio astronomico all’aperto con orologi solari, un mappamondo monumentale e un laboratorio solare. Il progetto del Gal Hassin non è stato concepito solo per finalità didattico-divulgative, ma anche di ricerca scientifica. Il progetto prevede che al Gal Hassin sia inaugurato nel 2017  un osservatorio su monte Mufara, a Piano Battaglia.

Una di queste è quella dell’Istituto nazionale di astrofisica dedicata al passato, presente e futuro dell’astrofisica in Italia. Chi la visita può rivivere un percorso storico dal 1800 in poi tra pianeti extra solari e telescopi del futuro.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.