Sul futuro dell’ospedale G.Giglio, ne discutano i consiglieri comunali dei Comuni del distretto sanitario di Cefalù

[Riceviamo e pubblichiamo] I gruppi consiliari L’Ulivo per Castelbuono con Unione Civica di Centro, Gruppo Misto e Nuovo Centrodestra ritengono che, nell’ambito dell’attività di indirizzo propria dei Consigli comunali, si rendano necessarie una riflessione ed un approdondimento sulla missione dell’ospedale G. Giglio di Cefalù, rispetto alle aspettative dei cittadini del territorio dei comuni che compongono il distretto sanitario n.33.

Pertanto, i capigruppo consiliari hanno chiesto al presidente del consiglio comunale di Castelbuono di farsi promotore della convocazione dei presidenti dei consigli comunali e dei capigruppo consiliari dei comuni di Campofelice di Roccella, Cefalù, Collesano, Gratteri, Isnello, Lascari, Pollina e S.Mauro Castelverde, per affrontare la tematica del futuro dell’ospedale G. Giglio di Cefalù, alla luce del piano di riqualificazione e rifunzionalizzazione della rete ospedaliera-territoriale della Regione Siciliana recentemente approvato e della già avviata approvazione dello statuto della nuova Fondazione G. Giglio di Cefalù.

Castelbuono, 4 febbraio 2015

I capigruppi consiliari

L’Ulivo per Castelbuono
con Unione Civica di Centro
Giuseppe Fiasconaro

Gruppo Misto
Rosario Castiglia

Nuovo centrodestra
Fabio Capuana

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.