PD Castelbuono: “Sul ritardo aiuti economici pandemia Covid-19 prima ondata”

Prendiamo atto del ritardo con cui il Sindaco e la Sua Giunta danno indicazione, approvando solo adesso con mesi di ritardo il rendiconto 2019, sull’utilizzo dell’avanzo di amministrazione per riconoscere aiuti per i danni economici dovuti alla prima ondata della pandemia Covid-19. 

Verificato che nessuno “degli strumenti e soluzioni non convenzionali, straordinari ed eccezionali” avanzate dal Pd per le famiglie e le attività produttive sono stata fatte proprie dal Sindaco e la Sua Giunta nella delibera n.142 del 26.10.2020. 

Tenuto conto che il Sindaco e la eterogenea compagine politica che lo sostiene pensano di essere autosufficienti (oltre che autoreferenziali) seppur minoranza e minoritari nella società castelbuonese. 

Ribadiamo la sostenibilità del nostro documento, nel metodo e nei contenuti; “ non c’è niente di più tremendo che sprecare una crisi ” e denunciamo, sin da adesso, il colpevole ritardo nella programmazione delle misure anche economiche necessarie per limitare gli effetti della seconda ondata che si annuncia ancor più devastante da ogni punto di vista. 

Si allega documento “occorre dare una visione – maggio 2020 – aiuti pandemia Covid-19 prima ondata”.

Castelbuono, li’ 31 ottobre 2020 

Per il Coordinamento 

Il Segretario 

Vincenzo Capuana 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.