“Suprauponti”, padre Domenico: “Questa ‘galera’ finirà e ritornerò a Castelbuono”

[Riceviamo e pubblichiamo] L’editoriale dell’ultimo numero dell’anno del giornale “Suprauponti” porta la firma esclusiva di padre Domenico Costanzo. Il frate cappuccino, dal quindicinale diretto da Rosario Mazzola, esprime ai castelbuonesi “un augurio natalizio per tutti, ed è con grande trasporto – continua padre Domenico – che lo faccio dicendo, in partenza, che ho tanta, propria tanta nostalgia di tutti voi e della simpatica cittadina”. L’ex guardiano del convento dei cappuccini conclude: “Qualcuno, a mò di augurio, ha ipotizzato il mio ritorno a Castelbuono… e la fine di questa ‘galera’… Magari!!! Non mettiamo limiti alla Provvidenza. Comunque, faccio mia un’espressione di papa Roncalli che, partendo per il Conclave, assicurò i veneziani dicendo: vivo o morto tornerò… anche da morto sarò felice di dimorare tra gente che mi ha voluto bene e che ho voluto profondamente bene”.

copia-di-suprauponti-114

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.