Suprauponti: “Polemiche sulla nomina di Maurizio Spallino a consulente del sindaco”

[Riceviamo e pubblichiamo] Suprauponti: “Polemiche sulla nomina di Maurizio Spallino a consulente del sindaco”

È finita la campagna elettorale ma continuano le polemiche. Il sindaco Mario Cicero sta governando il paese e oltre allo spoils system non ha lesinato di dare incarichi, sia a titolo gratuito che retribuiti, come il caso di quello concesso a Maurizio Spallino quale «esperto del sindaco nel settore tecnico». Un incarico volto a «definire velocemente l’iter delle attività relative alla realizzazione del progetto integrato “Basse Madonie – Insieme si può”». E qui l’apporto di Spallino sarebbe essenziale. Così il primo cittadino gli ha conferito un incarico annuale per 14.700 euro (lordi, ovviamente). Il conferimento di questo incarico è stato pubblicato nell’albo pretorio ed ha fatto storcere il naso, in quanto Maurizio Spallino è cognato di Stefano Polizzotto, che alle ultime elezioni amministrative come leader del movimento politico «Uniti per Castelbuono» ha fatto votare per Mario Cicero. Ha scriverlo è l’ultimo numero del giornale “Suprauponti” con un articolo a firma del giornalista Giuseppe Spallino. Il quindicinale d’informazione castelbuonese diretto da Rosario Mazzola riporta anche le dichiarazioni dell’avvocato e del primo cittadino che negano qualsiasi “do ut des”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.